• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI PSV-ATLETICO MADRID

PAGELLE E TABELLINO DI PSV-ATLETICO MADRID

Muro Zoet, Pereiro ingenuo. Filipe Luis spinge, l'attacco non punge


Bruma ©Getty Images
Giorgio Valentino Rossi

24/02/2016 22:38

ECCO LE PAGELLE DI PSV-ATLETICO MADRID

 

PSV

Zoet 6,5 – La parata su Griezmann alla mezz’ora gli vale la sufficienza piena. Dimostra sicurezza e carattere, senza paura nelle uscite. Ottimo intervento anche su Koke al 69’ quando devia con i pugni un tiro dalla distanza. Un muro invalicabile, almeno per oggi.

Arias 6 – Corsa e agilità. Copre la sua corsia di destra con brillantezza ed efficacia in entrambe le fasi di gioco.  

Bruma 6,5 – Vero e proprio muro difensivo. Entra subito in gara e salva già al 4’ un gol sulla linea su tiro di Vietto.

Moreno 5,5 - Il meno convincente della linea difensiva. Più che altro perché non riesce mai a premere sull’accelleratore, restando inchiodato nelle retrovie.

Willems 6 – Dimostra buona tecnica e coraggio nel rischiare alcune giocate in mediana.

Narsingh 6 - Tenta un paio di inserimenti, tiene in apprensione la difesa dell’Atletico. Dal 65’ Isimat-Mirin 6 – Efficace nel difendere le azioni d’attacco della squadra di Madrid.

Van Ginkel 5,5 – L’ex Milan, di proprietà del Chelsea, nonostante l’impegno profuso, risulta spesso impreciso nell’ultimo passaggio.

Propper 6 – Giocatore di movimento. Al 32’ si rende pericoloso con un tiro da pochi passi respinto con istinto da Oblak, dopo una splendida serpentina in area spagnola.

Guardado 6 – Da un giocatore della sua classe ed esperienza ci si aspetta decisamente di più. Gioca ad intermittenza. Al 51’ compie una chiusura fantastica su Vietto evitando il pericolo. Dal 75’ Hendrix 5,5 – Perde al 79’ una palla pericolosa a trequarti che rischia di compromettere l’incontro.

Locadia 6 – Parte bene nel primo tempo dimostrando duttilità tattica e intraprendenza. Cala vistosamente nella ripresa. Dal 86’ Lestienne s.v.

Pereiro 5 – Dodici gol fin qui per lui con la maglia del PSV, ma oggi troppe poche occasioni per mettersi in mostra. Al 57’ prova il tiro da fuori deviato in corner da Koke. Ingenuo al minuto 68, quando già ammonito riceve il secondo giallo per un’intervento da tergo su Godin, lasciando così la sua squadra con l’uomo in meno in un momento di gara delicato.

All. Cocu 6,5 – La sua squadra gioca con personalità e carattere. Rischia un paio di volte in difesa ma limita gli avanti dell’Atletico e cerca di colpire in contropiede con la velocità dei suoi interpreti. In casa è pressoché imbattibile.

 

ATLETICO MADRID

Oblak 6,5 – Normale amministrazione, mai severamente impegnato nel corso della gara. Tranne al 32’ quando respinge un tiro di Propper da distanza ravvicinata.

Juanfran 6 – Copre bene sulla sua corsia avendo un cliente scomodo come Willems. Riesce a spingere in fase offensiva con continuità e pericolosità, sovrapponendosi spesso a Torres.

Savic 6 – Schierato a sorpresa al posto di Gimenez. Tiene bene la posizione e limita spesso il terminale offensivo degli olandesi. Riceve un giallo evitabile per un fallo sulla propria trequarti.

Godin 6 – Baluardo difensivo. Gestisce il proprio reparto con ordine e neutralizza gli attacchi del Psv.

F. Luis 6,5 – Copre bene in fase difensiva, senza correre rischi. Bravo e concreto anche quando spinge cercando spesso il cross oppure l’assist in verticale per le punte. Ottima condizione fisica, il resto lo fa l’esperienza.

Gabi 6 – Buona la gara del veterano centrocampista. Posizionato al centro davanti la difesa, è utile sia in fase di interdizione che in quella di impostazione.

Niguez 5 – Avulso dal gioco. Cerca e riceve pochi palloni imbrigliato nella rete dei centrali in mediana del Psv. Il centrocampo è tenuto in piedi dai più ispirati Koke e Gabi, lui non entra mai in partita. Dal 74’ Correa 6 – Prova a dare velocità all’azione offensiva senza incidere troppo. L’impegno non manca.

Koke 6 – Prova spesso a dare velocità al gioco, cercando imbucate improvvise per le punte. Si sacrifica anche in fase di copertura.

Torres 5,5 – Tanto impegno ma poco risultato. Posizionato da Simeone sull’out destro di centrocampo, scambia spesso ruolo con Juanfran, ma non riesce quasi mai a trovare il fondo per andare al cross.

Vietto 6 – Un vero e proprio funambolo. Svaria da una parte all’altra dell’attacco e va vicino al gol già al 4’, quando prende in velocità i centrali difensivi avversari e solo davanti a Zoet, lo salta con un tocco sotto: un intervento alla disperata di Bruma salva il risultato. Dal 60’ F.Torres 6 – Tocca pochi palloni ma è bravo al 79’ a tentare un diagonale deviato ancora da Bruma in corner.

Griezmann 5,5 – Sembra poco ispirato ma gli avversari lo tengono sotto stretta osservazione. Si divora un gol al minuto 30. Imbeccato sulla trequarti da Koke, s’invola verso Zoet e a tu per tu col portiere si fa neutralizzare la conclusione a botta sicura.

All. Simeone 5,5 – Si fa imbrigliare dello schema tattico di Cocu. Non riesce spesso la sua squadra a creare veri e propri pericoli tranne in un paio di occasioni. Dubbia la scelta di far partire dal primo minuto Vietto e Griezmann che praticamente si pestano i piedi a vicenda.

 

Arbitro Orsato 6 – Buona direzione di gara dell’arbitro italiano. Qualche piccola indecisione in alcune fasi della gara, ma facilitato dal comportamento corretto delle due squadre in campo. Da rivedere solo un sospetto intervento su Griezmann al 47’ al limite dell’area del Psv. Bravo ad annullare il gol di Godin al 62’. Giusto il doppio giallo a Pereiro con conseguente espulsione.

 

TABELLINO

PSV-ATLETICO MADRID 0-0

Psv (4-5-1): Zoet; Arias, Bruma, Moreno, Willems; Narsingh (dal 65’ Isimat-Mirin), Van Ginkel, Propper, Guardado (dal 75’ Hendrix), Locadia (dal 86’ Lestienne); Pereiro. A disp.: Pasveer, Jozefzoon, Brenet, Schaars. All.: Cocu.

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Juanfran, Savic, Godin, F.Luis; Gabi, Niguez (dal 74’ Correa), Koke, Torres; Vietto (dal 60’ F.Torres), Griezmann. A disp.: Moya, Fernandez, Gamez, Gimenez, Kranevitten, . All.: Simeone.

Arbitro: Sig. Orsato (Ita)

Marcatori:

Ammoniti: 22’ Savic (A), 54’ Pereiro (P).

Espulsi: 68’ Pereiro (P).




Commenta con Facebook