• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Bologna > Bologna-Juventus, Donadoni: "Grandissima prestazione in difesa. La squadra ha una mentalità vera"

Bologna-Juventus, Donadoni: "Grandissima prestazione in difesa. La squadra ha una mentalità vera"

Il tecnico dei rossoblu ha parlato al termine del match del 'Dall'Ara'


Roberto Donadoni ©Getty Images

19/02/2016 23:05

BOLOGNA JUVENTUS ROBERTO DONADONI PAROLE POST GARA/ BOLOGNA - Il Bologna di Roberto Donadoni è riuscito a fermare la Juventus. Il tecnico dei rossoblu ha commentato il pari contro i bianconeri al termine del match del 'Dall'Ara': "Sono soddisfatto - afferma ai microfoni di 'Sky Sport' -  I ragazzi hanno fatto tutto quello che era giusto fare. Ho visto una squadra che ha la mentalità vera: è questa la cosa che conta di più per un allenatore. Siamo stati in campo bene. Complimenti da Napoli? Non ho ancora acceso il telefonino (sorride, ndr.)".

FASE OFFENSIVA – “Si poteva fare qualcosa in più. Sta negli ultimi 15-20 metri il salto di qualità che dobbiamo fare. Spesso ci facciamo prendere dalla frenesia, e invece bisogna avere tanta tranquillità. Diawara ad esempio deve migliorare molto sotto questo punto di vista e raddrizzare un po’ la mira”.

FASE DIFENSIVA PERFETTA – “In fase difensiva siamo stati molto bravi. Se concedevamo più spazio potevamo soffrire un po’ e invece la Juve non ha avuto queste opportunità. Non abbiamo sofferto nemmeno a livello individuale. Sia Masina che Gastaldello, che dall’altra parte hanno fatto una grandissima prestazione”.

DIMENSIONE BOLOGNA – “Credo che ci sia il desiderio da parte di tutti di vedere il Bologna un po’ più avanti in classifica. L’appetito vien mangiando, ma non bisogna fare il passo più lungo della gamba. E’ chiaro che serve organizzazione, così il presidente sta cercando di fare. Di anno in anno faremo certamente meglio”.

SAPUTO – “E’ un presidente molto discreto, che non ama spendere parole superflue. Stasera mi ha pure chiesto se potevo andare a salutare i ragazzi. Rispetta il lavoro di tutto e questo mi piace”.

M.S.




Commenta con Facebook