• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > TV & cinema > Cinema e Tv, da DiCaprio a Idris Elba: i vincitori dei Screen Actors Guild Awards

Cinema e Tv, da DiCaprio a Idris Elba: i vincitori dei Screen Actors Guild Awards

Trionfo per "Il caso Spotlight" e per Brie Larson in "Room"


Cinema (Getty Images)

03/02/2016 14:59

CINEMA E TV I VINCITORI DEI SAG / ROMA - Sono stati annunciati al Shine Exposition Center di Los Angeles i vincitori dei ventiduesimi Screen Actors Guild Awards, i premi assegnati dal sindacato attori ai migliori interpreti televisivi e cinematografici dell'anno passato. Quest’ultima edizione ha visto il trionfo del film "Il caso Spotlight", diretto da Tim McCarthy e incentrato sulle vicende reali venute a galla dopo l'indagine del quotidiano "The Boston Globe" sull'arcivescovo Bernard Francis Law, accusato di aver coperto alcuni casi di pedofilia avvenuti in diverse parrocchie. Nel cast, la pellicola, ha attori del calibro di Michael Keaton, Mark Ruffalo, Rachel McAdams, Stanley Tucci, Billy Cudrup e Liev Schreiber. Leonardo DiCaprio ha conquistato la statutina più ambita, quella del migliore interprete per la sua performance in "The Revenant-Redivivo", preludio all’Oscar? Confermati i pronostici anche nella categoria migliore attrice protagonista: vince Brie Larson per la sua toccante interpretazione di madre tormentata in "Room". Nella categoria attrice non protagonista a trionfare è Alicia Vikander, per "The Danish Girl". La vera sorpresa dell’evento, però, è stato il doppio premio assegnato all’attore di colore Idris Elba (uno dei grandi esclusi dalla corsa agli Oscar), dopo la polemica #OscarTroppoBianchi che ha travolto l’Academy. L’attore ha portato a casa  la statuetta come Miglior Attore non protagonista per "Beasts of No Nation" e anche come migliore attore in una miniserie per "Luther" nella categoria Televisione. Il corrispettivo femminile è andato a Queen Latifah. Premiato come migliore attore in una serie televisiva drammatica invece Kevin Spacey per il suo ritratto del presidente americano in "House of Cards". "Orange is the new black" ha vinto due premi: miglior attrice in una serie comedy, Uzo Aduba, e Miglior in una serie comedy. Il miglior cast di una serie drammatica è, per il secondo anno consecutivo, quello di Downton Abbey

I vincitori dei ventiduesimi Screen Actors Guild Awards divisi per categoria:
CINEMA


MIGLIOR CAST D’INSIEME Il caso Spotlight
MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA Leonardo DiCaprio, Revenant – Redivivo
MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA Brie Larson, Room
MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA Idris Elba, Beasts of No Nation
MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA Alicia Vikander, The Danish Girl
MIGLIORE PERFORMANCE DI UN CAST DI STUNT Mad Max: Fury Road 

TELEVISIONE
MIGLIOR ATTORE IN UN FILM TELEVISIVO O MINI-SERIE Idris Elba, Luther
MIGLIORE ATTRICE IN UN FILM TELEVISIVO O MINI-SERIE Queen Latifah, Bessie
MIGLIOR ATTORE IN UNA SERIE DRAMMATICA Kevin Spacey, House of Cards – Gli intrighi del potere
MIGLIORE ATTRICE IN UNA SERIE DRAMMATICA Viola Davis, Le regole del delitto perfetto MIGLIOR ATTORE IN UNA SERIE COMEDY Jeffrey Tambor, Transparent
MIGLIORE ATTRICE IN UNA SERIE COMEDY Uzo Aduba, Orange Is the New Black
MIGLIOR CAST IN UNA SERIE DRAMMATICA Downton Abbey
MIGLIOR CAST IN UNA SERIE COMEDY Orange Is the New Black
MIGLIORI CONTROFIGURE TELEVISIVE Il Trono di Spade

S.C.




Commenta con Facebook