• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Calciomercato Serie A, ESCLUSIVO Wilbacher: "Brava Juventus. Milan, che delusione! E il Frosinone...

Calciomercato Serie A, ESCLUSIVO Wilbacher: "Brava Juventus. Milan, che delusione! E il Frosinone..."

Il giornalista di 'Expressen' è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni


Wilbacher (Calciomercato.it)
ESCLUSIVO
Dagli inviati Stefano D'Alessio (@SDAlessio) e Andrea Della Sala (@dellas8427)

01/02/2016 18:23

CALCIOMERCATO SERIE A INTERVISTA ESCLUSIVA A THOMAS WILBACHER EXPRESSEN / MILANO - Thomas Wilbacher, giornalista di 'Expressen', ha rilasciato alcune dichiarazioni in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it: "Il calciomercato di gennaio in Italia è stato un po' deludente, sicuramente mi aspettavo di più. Sono contento, però, che Emir Kujovic sia vicino al Frosinone. E' stato il capocannoniere nella massima serie svedese, non è mai stato più forte di ora ed è il momento giusto per lui per approdare in Italia".

LA NOTA POSITIVA - "Mi è piaciuto il mercato della Juventus, che ha deciso di puntare con forza sui giovani. Memore di Verratti, perso alcuni anni fa, ha scelto di accaparrarsi tutti i migliori talenti".

LA NOTA STONATA - "La delusione del mercato invernale in Italia è il Milan. Sì, ha vinto il derby ma la rosa attuale non basta per andare lontano in campionato. Mi ha un po' deluso anche la Roma. Ok l'acquisto di Perotti, ma poteva fare di più. Le squadre che stanno in classifica appena sotto le grandi, e ci metto dentro anche Lazio e Fiorentina, non hanno fatto granché in questa sessione".

GLI SVEDESI IN ITALIA - "Sono molto contento per Hiljemark, che sta facendo molto bene a Palermo. Lui è felice in Sicilia. Certo, a giugno c'è l'Europeo e Zamparini potrebbe poi decidere di venderlo considerato che il giocatore vanta estimatori in Premier League. Sono contento anche per Quaison: lavora tanto e, dopo le difficoltà iniziali, è stato valorizzato dal cambio di modulo. Krafth, purtroppo, ha avuto due infortuni. Lui è un grande talento, secondo me uno dei più grandi tra i difensori svedesi. Jansson è un altro grandissimo talento ma anche lui ha avuto tre infortuni. Helander del Verona, invece, è stato fortunato ultimamente perché ha avuto spazio, complici i tanti infortuni a Verona nel suo ruolo.




Commenta con Facebook