• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI FROSINONE-ATALANTA

PAGELLE E TABELLINO DI FROSINONE-ATALANTA

Gori è dinamico, D.Dionisi inesistente. Dramé non mette un cross, Denis rianima la Dea


Gomez ©Getty Images
Lorenzo Bettoni (@lorebetto)

23/01/2016 20:12

ECCO LE PAGELLE DI FROSINONE-ATALANTA:

 

FROSINONE

Leali 6 - Poco lavoro da svolgere.

M. Ciofani 6 - Non concede molto a Dramé. Di contro, non si spinge oltre la linea di metà campo.

Ajeti 6 - Più ruvido di Blanchard, tiene alla larga Gomez e viene ammonito nel primo tempo.

Blanchard 6 - Impone il suo fisico su Monachello e gioca un match attento.

Pavlovic 6 - Rischia di rovinare un buon match scordandosi Gomez a 5’ dalla fine. Per sua fortuna il Papu lo grazia.

Gori 6,5 - Brutto intervento su Raimondi che gli costa il giallo nel primo tempo. Con un arbitro più severo avrebbe potuto essere pure di un altro colore. Dà comunque equilibrio al centrocampo frusinate e non molla un pallone. Il migliore.

Sammarco 5,5 – Paradossalmente peggio oggi che quando il Frosinone prende le imbarcate. Non fa vedere gli inserimenti a cui ci ha abituati ultimamente.

Chibsah 5 – Buon pressing, ma davvero pessimo quando c’è da passare la palla. Dall’ 86’ Kragl s.v.

Paganini 5 - Troppo molle nell’uno contro uno. Dramè lo annulla sempre e stavolta non fa neanche un lavoro incredibile in fase di copertura. Rimandato. Dal 63’ Soddimo 6 – Un paio di spunti interessanti. Tra le altre cose 'testa' anche gli 'attributi' di Kurtic con un 'tocco proibito' ai limiti del rosso.

D. Ciofani 5 – Non gli arriva un pallone giocabile, vero, ma i difensori dell’Atalanta gli prendono le misure dopo una mezz’oretta e lui non riesce a dare una mano in nessun modo.  Dal 77’ Longo s.v.

Dionisi 6 - La palla gol più clamorosa del primo tempo finisce sui suoi piedi, ma il suo tentativo a rete è troppo goffo e termina a lato. Prende un sacco di calci e non molla mai.

All. Stellone 5,5 – Il Frosinone fatica a creare palle gol, a prescindere da come viene schierato in campo. Gli esterni non crossano e Ciofani è troppo statico. Il punto servirà a poco in chiave salvezza.

 

ATALANTA

Sportiello 6 - Vede uscire di un niente il tentativo di Dionisi. Sempre attentissimo sulle uscite.

Masiello 6 - Bene nella seconda parte di gara. All’inizio balbetta un po’.

Cherubin 6 - Un po’ sporco nel primo tempo, si affina nella ripresa.

Toloi 6,5 - Probabilmente il più convincente dietro. Un paio di ottimi interventi nel primo tempo e grande attenzione nei secondi 45’. In crescita.

Raimondi 5,5 - Corsa e grinta in fase di copertura, ma non fategli fare un passaggio in avanti. Dal 78’ Conti 6 – Sfiora il gol quasi a tempo scaduto.

Migliaccio 6 – Non molto dinamismo, ma tanta grinta e non troppi errori, vista la media.

De Roon 5,5 - Primo tempo di sofferenza, asfissiato dal pressing frusinate, esce alla distanza quando la corsa dei gialli si fa meno costante, ma può fare di più.

Kurtic 5,5 - In un 3-5-2 il dinamismo di una mezzala è fondamentale e lui di dinamismo ne ha zero. Poca precisione nei passaggi, ma molto pressing. Non abbastanza per una sufficienza.

Dramé 5,5 - Molto attento dietro, tenta un paio di conclusioni in porta, ma va sempre più vicino alla linea laterale che non alla porta.

Gomez 6 - Meno devastante nelle accelerazioni a causa di una posizione più avanzata ed accentrata rispetto a quella di inizio stagione. Non a caso arretra spesso per impostare l’azione. Va ad un passo dal vantaggio a 5’ dalla fine. Dal 91’ Diamanti s.v.

Monachello 5,5 - Si muove molto e tenta di non dare tentativi di riferimento. Esagera nel reagire ad un fallo di Ajeti. Valeri fa finta di niente, ma come detto nel caso di Gori, uno più severo avrebbe potuto espellere. Non è continuo nella ripresa. Dal 74’ Denis 6 – Rianima l’attacco dell’Atalanta, alza il baricentro dei suoi e contribuisce alla creazione di un paio di timide palle gol.

All.Reja 5,5 – Con la salvezza già ampiamente in tasca, un punto fa più comodo a lui che a Stellone. Potrebbe usare di più, però, concedendo almeno una decina di minuti in più a Denis.

Arbitro: Paolo Valeri 5 – Non ci sono episodi clamorosi, anche se l’intervento di Gori e la reazione di Monachello nel primo tempo potevano essere valutati diversamente.  Un match con così tanti falli e contati fin dal primo minuto non può terminare con soltanto tre cartellini gialli.

 

TABELLINO

FROSINONE-ATALANTA 0-0

FROSINONE (4-3-3): Leali; M. Ciofani, Ajeti, Blanchard, Pavlovic; Gori, Sammarco, Chibsah (dall’ 86’ Kragl); Paganini (dal 63’ Soddimo), D. Ciofani (dal 77’ Longo), Dionisi. A disp.: Zappino, Gomis, Bertoncini, Rosi, Russo, Gucher, Frara. All. Stellone.

ATALANTA (3-5-2): Sportiello; Masiello, Cherubin, Toloi; Raimondi (dal 78’ Conti), Migliaccio, De Roon, Kurtic, Dramé; Gomez (dal 91’ Diamanti), Monachello (dal 74’ Denis). A disp.: Bassi, Radunovic, Djismsiti, Brivio, Bellini, D’Alessandro, Freuler, Estigarribia. All. Reja.

Arbitro: Valeri di Roma 2

Marcatori:

Ammoniti: 30’ Gori (F), 41’ Kurtic (A) 42’ Ajeti (F)

Espulsi:

 




Commenta con Facebook