• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, TI RICORDI DI... Maniche? Non convinse né Mancini né Mourinho

Inter, TI RICORDI DI... Maniche? Non convinse né Mancini né Mourinho

Il portoghese arrivò nel mercato di gennaio 2008. Solo otto presenze e un gol in nerazzurro


Maniche ©Getty Images
Jonathan Terreni

15/12/2015 12:20

INTER TI RICORDI DI MANICHE / MILANO - Per l'ultima Inter del suo primo corso, quella che vinse lo Scudetto in quel di Parma, Mancini aveva bisogno di un rinforzo a centrocampo. Nel calciomercato del gennaio 2008 sbarca a Milano Nuno Ricardo de Olivera Ribeiro, meglio noto a tutti come Maniche. Il portoghese è sulla cresta dell'onda dal 2002 quando si mette in luce con il Porto campione d'Europa e del Mondo nel 2004, sebbene sia cresciuto con i rivali del Benfica. In quello stesso anno è anche vice campione d'Europa col Portogallo ed in Nazionale fa sempre vedere le cose migliori. Nel 2006 passa all'Atletico Madrid prima dell'arrivo in prestito a Milano.

In nerazzurro ci sono grandi aspettative su di lui. Fa il suo esordio in un nebbioso Inter-Parma 3-2 del 20 gennaio 2008. Saranno però solo otto le presenze condite da una rete, peraltro inutile, nella sconfitta casalinga contro la Juventus a marzo. Sembra fuori condizione, impacciato, non ha il giusto ritmo nelle gambe per il nostro campionato e Mancini di fatto lo tiene fuori quasi sempre. Per il testa a testa con la Roma serve gente pronta. Non convincerà neanche il vecchio amico Mourinho l'anno seguente. L'Inter non eserciterà il riscatto fissato a sei milioni e lui torna in Spagna per mettere a segno un'altra ventina di presenze con i 'Colchoneros'. Una parentesi in Germania, a Colonia nella stagione 2009/2010 poi il ritorno a casa allo Sporting Lisbona, l'unica 'big' lusitana per la quale ancora non aveva mai giocato. Dopo 17 presenze nel 2011 rescinde il suo contratto prima di annunciare il ritiro dal calcio nel maggio 2012 a 35 anni. 

 




Commenta con Facebook