• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Frosinone > Calciomercato Frosinone, da Gerson a Maresca: le ultime di CM.IT

Calciomercato Frosinone, da Gerson a Maresca: le ultime di CM.IT

I 'Canarini' di Stellone iniziano a muoversi in vista di gennaio


Roberto Stellone © Getty Images
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

07/12/2015 21:04

CALCIOMERCATO FROSINONE GERSON MARESCA VERDE LONGO/ FROSINONE - Regna l'amarezza in casa Frosinone all'indomani del pesante ko interno contro il Chievo. La sconfitta arrivata nei minuti finali della gara con i veneti, ha riportato i gialloblu di Stellone al terzultimo posto in classifica in prossimità di un mini-ciclo terribile che li vedrà affrontare Palermo, Milan, Sassuolo e Napoli. La compagine ciociara, protagonista comunque di un avvio positivo nella loro prima stagione in Serie A, ha già iniziato a muoversi in vista del mercato di gennaio, quando il direttore sportivo Giannitti e il direttore generale Salvini cercheranno di rinforzare l'organico e sfoltire la rosa di quei giocatori finora meno utilizzati.

LONGO E VERDE - La priorità del Frosinone, come successo in estate, è quella di mantenere l'unità del gruppo storico che ha conquistato la promozione nella massima serie. Via dal capoluogo ciociaro solo i giocatori che non hanno trovato tanto spazio ed, eventualmente, coloro che chiederanno una nuova destinazione. Stando alle informazioni raccolte dalla redazione di Calciomercato.it, la dirigenza gialloblu sta meditando una sorta di 'rimpasto' nel reparto offensivo, con uno tra Verde e Longo che potrebbe partire a gennaio. Entrambi arrivati in prestito, entrambi per un motivo o per l'altro non sono riusciti ad entrare in pianta stabile tra le grazie di Stellone: Longo, ancora troppo acerbo, è rimasto sempre un gradino dietro la coppia titolare di attaccanti formata da Ciofani e Dionisi, mentre Verde, che per caratteristiche è più un'ala da 4-3-3, non è riuscito ad imporsi anche come esterno nel 4-4-2 frusinate.

GERSON, FLOCCARI E REBIC - Alla partenza di un giocatore nel reparto offensivo, dovrebbe seguire automaticamente un nuovo arrivo in attacco. Come anticipato da Calciomercato.it, c'è da tempo l'accordo tra Roma e Frosinone per Gerson, brasiliano che i giallorossi hanno già preso dal Fluminense ma non avendo caselle da extracomunitari libere, vorrebbero girare in prestito fino a giugno. Un affare in dirittura d'arrivo se non fosse per le perplessità manifestate dal padre del brasiliano, il quale non gradirebbe in pieno la destinazione Frosinone. Oltre a Gerson, il Frosinone avrebbe pensato anche a Sergio Floccari, in gol ieri nel match vinto dal Sassuolo in casa della Sampdoria. Gli emiliani si muoveranno in uscita a gennaio e il bomber di Nicotera è tra i possibili partenti, anche se la trattativa non si annuncia tra le più semplici visto che la società neroverde non ha bisogno di vendere a tutti i costi. Come alternativa, si era fatto anche il nome di Ante Rebic della Fiorentina, ma il profilo del bomber croato non convince ancora del tutto la dirigenza frusinate.

CIOFANI INTOCCABILE, IDEA MARESCA - Il possibile arrivo di un nuovo attaccante, servirà per dare a Stellone più scelta nel reparto offensivo, fermo restando che nelle gerarchie del tecnico (e della società) Dionisi e Ciofani rappresentano i due attaccanti titolari. Ciofani, capitano e protagonista del doppio salto dei ciociari dalla Lega Pro alla Serie A, c'è da registrare l'interesse di diversi club di Serie B: interesse destinato a restare tale perché il bomber abruzzese, uno dei leader dello spogliatoio, è considerato intoccabile da allenatore, staff dirigenziale e tifoseria, sta facendo bene al suo primo anno nella massima serie e non lascerà il capoluogo ciociaro. Il Frosinone valuta anche un innesto a centrocampo. Negli ultimi giorni è emerso il nome di Enzo Maresca, messo fuori squadra a Palermo dal presidente Zamparini: per ora c'è solo un sondaggio iniziale ma se le cose non dovessero cambiare in casa rosanero, il discorso verrebbe approfondito in vista di gennaio.




Commenta con Facebook