• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter-Juventus, Mancini: "Capiremo se possiamo stare in alto. Kondogbia non è un problema"

Inter-Juventus, Mancini: "Capiremo se possiamo stare in alto. Kondogbia non è un problema"

Il tecnico nerazzurro ha anticipato i temi del match alla vigilia


Roberto Mancini (Getty Images)
Martin Sartorio (Twitter: @SartorioMartin)

17/10/2015 15:58

DIRETTA INTER JUVENTUS MANCINI CONFERENZA / MILANO - Alla vigilia di Inter-Juventus il tecnico nerazzurro Roberto Mancini sta per parlare in conferenza stampa ad Appiano Gentile delle ultime news Inter.

Calciomercato.it segue l'evento in tempo reale:

INTER GRANDE FAVORITA - "Oggi la favorita è la Fiorentina. Noi ci sentiamo come secondi. Il campionato è lungo e difficile per tutti".

MODULO PRO KONDOGBIA - "Non penso che abbia problemi con qualsiasi modulo. Il 4-2-3-1 lo utilizzeremo quando avrò modo di allenare tutta la squadra. Kondogbia è un ragazzo giovane, crediamo molto in lui. Non è certamente un problema".

CORSA SCUDETTO - "Napoli, Roma e Juventus sono più attrezzate. Il nostro obiettivo è di restare in alto per molto tempo. Domani non è decisiva, ma ci darebbe grande entusiasmo".

FORMAZIONE - "Ho ancora un paio di dubbi. Devo valutare i giocatori che sono stati fuori. Medel è arrivato ieri, vediamo come sta. Speriamo che domani ritrovando tutti ritorniamo quelli di prima".

PRESSIONE - "E' una partita importante. La Juventus ti dà la possibilità di avere un impatto giusto. Poi come andrà a finire non lo so. Questa partita ci può fare capire se potremmo stare in alto. Il campionato sarà lungo e faticoso e nelle prossime partite tutte potranno perdere. Non penso che ci sarà qualcuno che le vincerà tutte. La serie A quest'anno è equilibrato. Ci capiterà di perdere ancora".

CONCENTRAZIONE - "Dobbiamo giocare con tranquillità. Se la Juventus andasse a -11 diventerebbe tutto più complicato per i bianconeri, ma la squadra è talmente forte che può fare una serie di risultati positivi più avanti".

PERICOLO BIANCONERO - "Tutti hanno giocatori veloci. Se gli lasci spazio ti creano difficoltà. Spero di non fare più regali, li abbiamo già fatti contro la Fiorentina. Va benissimo anche vincere 1 a 0. Morata e Dybala sono molto bravi. Cuadrado gli ha dato la velocità che gli serviva. Pogba forse è il più forte al mondo nel suo ruolo".

ANCELOTTI - "Se uno è intelligente non torna in serie A, ma l'Inter è l'Inter".

JOVETIC - "Sta bene, ha fatto gli ultimi allenamenti. E' migliorato molto".

UNA VITTORIA CHE MANCA - "E' una partita importante, ma io non sento il peso. L'obiettivo è comunque quello di vincere".

CUADRADO – "Non penso ci sia un terzino veloce come lui. Si può comunque marcare un giocatore in modo diverso. Andare in velocità con lui è quasi impossibile, è un centometrista".

 




Commenta con Facebook