• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Raiola replica a Ferguson: "Non mi pare volesse il bene di Pogba"

Juventus, Raiola replica a Ferguson: "Non mi pare volesse il bene di Pogba"

Il procuratore ha risposto alle accuse lanciate dall'ex tecnico del Manchester United


Cuadrado e Pogba © Getty Images
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

23/09/2015 07:50

CALCIOMERCATO JUVENTUS MINO RAIOLA REPLICA A FERGUSON SU POGBA / TORINO - Mino Raiola, procuratore del centrocampista della Juventus Paul Pogba, ha replicato sulle colonne di 'Tuttosport' ad alcune dichiarazioni sul suo conto firmate Alex Ferguson. L'ex tecnico dei 'Red Devils' ha detto: "Pogba aveva tre anni di contratto con opzione per un altro anno col Manchester United e all'improvviso spuntò Raiola. Il primo incontro con lui fu un fiasco. Raiola seppe ingraziarsi lui e la sua famiglia e il giocatore firmò per la Juventus" ha scritto l'ex tecnico del Manchester United nella sua biografia.

Questa la risposta dell'agente: "Ferguson dimostra di non avere ancora capito chi è Pogba. Se non piaccio al signor Ferguson, per me, è un complimento perché significa che svolgo bene il mio lavoro. Io devo fare il massimo per i miei assistiti, non per allenatori e dirigenti. Se avessi badato ai miei interessi, avrei tentato di convincere Pogba a rimanere a Manchester per salvaguardare il rapporto con lo United in vista di affari futuri. A me, invece, interessa solo il bene di Paul, non mi sembra che Ferguson volesse il bene di Pogba. Lui è stato un grandissimo allenatore, ma anche i grandi tecnici possono sbagliare. Ferguson non ha creduto nel giocatore, altri a partire dalla Juventus sì".




Commenta con Facebook