• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-MILAN

PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-MILAN

Balotelli si sblocca, Bonaventura ancora in gol, l’Udinese reagisce con Badu e Zapata


Udinese-Milan (Getty Images)
Davide Ritacco

22/09/2015 22:47

ECCO LE PAGELLE DI UDINESE-MILAN

 

UDINESE

Karnezis 6 – Partita subito in salita. Subisce due gol in 11’ sui quali può fare ben poco. Anche sul colpo di testa di Zapata non ha colpe.  

Wague 5,5 – Il colosso francese di origini maliane si fa sfuggire Bonaventura in occasione del raddoppio rossonero. Troppo fragile. Cresce molto nel secondo tempo ma non basta.   

Domizzi 5 – Deve vedersela a turno con Balotelli e Bacca. Si appiglia a tutta la sua esperienza per limitare i danni ma commette errori evidenti.

Piris 5,5 – In fase di costruzione Balotelli si prende cura di lui ma l’ex Roma non riesce a fare altrettanto in fase difensiva. Dal 46’ D. Zapata 7 – Ottimo impatto sul match. Il suo ingresso sposta gli equilibri e l’Udinese prova la rimonta.

Edenilson 5,5 – Prova a spingere sulla sinistra ma l’Udinese non ingrana e lui non riesce ad imporsi dal suo lato.   

Badu 6 – Con la sua velocità e fisicità mette in difficoltà il Milan e grazie ad uno dei suoi inserimenti nel cuore dell’area rossonera trova il gol e riapre la partita.

Iturra 6,5 – Deve immolarsi in diverse occasioni per contrastare le scorribande degli avversari. Rischia tanto con interventi spesso al limite ma da solo regge il centrocampo dell’Udinese. Dal 84’ Marquinho s.v.

Fernandes 5,5 – Ritrova una maglia da titolare ma non fa molto per ripagare la fiducia di mister Colantuono. E’ il centrocampista con maggiore qualità e si ci sarebbe aspettato di più non certo il rosso nel finale.

Adnan 5,5 – Nel primo tempo soffre dalla sua parte le buone trame del Milan e l’ispirazione del giovane Calabria. Nella ripresa è troppo timido. Dal 73’ Pasquale 6 – Entra per ribaltare con maggiore velocità l’azione dell’Udinese ma ha poco tempo a disposizione.

Di Natale 6 – Nervosissimo per tutto il primo tempo poi nella ripresa da gran campione qual è, prende per mano l’Udinese e cerca di trascinare la squadra ad una magnifica rimonta.

Thereau 5 – Impalpabile per tutti i primi 45’ minuti. Nel secondo tempo viene spostato sulla trequarti ma si accende ad intermittenza.  

All. Colantuono 6 – Una squadra con poca qualità tecnica e con qualche problema di personalità. Nella ripresa prova a cambiare assetto tattico e sprona i suoi ad un’incredibile rimonta. Inevitabile ora, dopo quattro sconfitte consecutive, ripartire dal secondo tempo.  

 

MILAN

Diego Lopez 6 – Incolpevole sui gol anche se pure lui non trasmette molta sicurezza. Bravo nel finale su Bruno Fernandes.

Calabria 7 – Esordio dal primo minuto per il giovanissimo “canterano” che con esuberanza e personalità spinge bene. Mihajlovic inspiegabilmente lo sostituisce ad inizio ripresa. Dal 49’ Alex 5,5 – Il suo ingresso in campo coincide con la rimonta dell’Udinese e lui non ci fa una bella figura.  

Zapata 6 – E’ il grande ex di turno col classico gol. Conferma il buon affiatamento con Romagnoli e la crescita costante in una difesa giovanissima ma appena viene spostato a destro va in confusione.  

Romagnoli 6 – Controlla e fa buona guardia contro una vecchia volpe come Di Natale ma è tardivo nel chiudere su Badu in occasione del gol.

De Sciglio 6 – Non molto convinto nel proporsi con costanza in attacco. Tiene a bada il temibile Edenilson.

De Jong 6 – Gioca in una posizione non proprio congeniale sul centro destra ma il mastino olandese fa il suo compito limitando bene Bruno Fernandes.

Montolivo 6,5 – Benissimo nel primo tempo, suo l’assist per il gol di Bonaventura ma nella ripresa soffre come tutto il Milan.

Bonaventura 6,5 – Trova il secondo gol consecutivo con un inserimento che sembra una schema provato. E’ uno dei pochi a combattere anche nella ripresa.  

Honda 5 – Non né il passo né il tocco magico dell’ultimo passaggio decisivo. Interpreta il ruolo di trequartista come un centrocampista compassato ma al Milan serve un vero n.10. Dal 63’ Poli 6,5 – Entra per far legna nella battaglia e riesce nel suo intento.  

Balotelli 7 – All’esordio dal primo minuto al primo tiro in porta trova il gol e si esalta. Prova numeri anche fine a se stessi ma un Balotelli così può solo essere un’arma in più per il Milan.

Bacca 5,5 – “El peluca” dà sempre l’impressione di essere un pericolo costante in area di rigore ma si fa trascinare nella mediocrità della ripresa rossonera. Dal 79’ Luiz Adriano s.v.

All. Mihajlovic 6 – Incomprensibile il cambio di Calabria per passare ad una difesa più prudente che blocca il Milan che sembrava lanciato. Un secondo tempo che cancella quanto di buono fatto nella prima frazione di gioco.

 

Arbitro: Doveri 5,5 – Deve ricorrere spesso ai cartellini per tenere a bada una gara con molte scintille in campo. Gialli forse anche un po’ frenetici come quello rifilato a Balotelli che però poi grazia non ammonendolo per una cintura su Fernandes. Finale con molto nervosismo per il rosso a Fernandes.   

 

TABELLINO

UDINESE-MILAN  2-3

Udinese (3-5-2): Karnezis; Wague, Domizzi, Piris (dal 46’ Zapata); Edenilson, Badu, Iturra (dal 84’ Marquinho), Fernandes, Adnan (73’ Pasquale); Di Natale, Thereau. A disp.: Meret, Romo, Camigliano, Heurtaux, Insua, Felipe, Danilo, Widmer, Perica, Aguirre. All.: Colantuono.

Milan (4-3-1-2): Diego Lopez; Calabria (dal 49’ Alex), Zapata, Romagnoli, De Sciglio; De Jong, Montolivo, Bonaventura; Honda (dal 63’ Poli); Balotelli, Bacca (dal 79’ Luiz Adriano). A disp.: Abbiati, Donnarumma, Rodrigo Ely, Mauri, Acuna, Locatelli, Nocerino, Suso, Cerci. All.: Mihajlovic. 

Arbitro: Doveri di Roma

Marcatori: 5’ Balotelli (M), 11’ Bonaventura (M), 45’+1 C. Zapata (M), 51’ Badu (U), 58’ D. Zapata (U)

Ammoniti: 15’ Balotelli (M), 18’ Calabria (M), 31’ Piris (U), 39’ Iturra (U), 54’ Wague (U), 59’ B.Fernandes (U), 70’ C. Zapata (M), 86’ Marquinho (U)

 

Espulsi: 94’ Bruno Fernandes (U)




Commenta con Facebook