• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > > LA MOVIOLA DI CALCIOMERCATO.IT: Totti gol ma è offside, Chiellini-Figueiras il fallo c'è

LA MOVIOLA DI CALCIOMERCATO.IT: Totti gol ma è offside, Chiellini-Figueiras il fallo c'è

Massa mal supportato non ferma il gioco e convalida la rete. Valeri vede l'entrata in ritardo del genoano


Massa (Getty Images)
Emiliano Forte

21/09/2015 07:30

MOVIOLA 4A GIORNATA SERIE A TOTTI CHIELLINI / ROMA - Giornata particolarmente difficile per l'arbitro Massa, impegnato nella sfida dello stadio 'Olimpico' tra Roma e Sassuolo. Una gara segnata dalle troppe imprecisioni da parte del direttore di gara e dei suoi assistenti. Il gol messo a segno da capitan Totti (il numero 300 in carriera) è l'episodio più discusso ,visto che il numero 10 giallorosso è ben oltre la linea dei difensori neroverdi quando riceve l'assist di Pjanic. Anche la Roma ha da recriminare visto il contatto Peluso-Rüdiger che Massa giudica regolare.
In Genoa-Juventus, i padroni di casa protestano per il rigore concesso da Valeri ai bianconeri dopo l'intervento di Figueiras su Giorgio Chiellini: penalty assegnato correttamente da Valeri.
Dubbio anche il contrasto in area Struna-Bacca nella sfida di 'San Siro' tra Milan e Palermo.

 

UDINESE-EMPOLI 1-2, arbitro Fabbri 5,5 - Giusta la decisione di ammonire Maccarone per simulazione sul finire del primo tempo. Nella ripresa invece sbaglia il direttore di gara quando annulla per fuorigioco una rete allo stesso capitano dell'Empoli. Va detto che nell'azione Fabbri è 'tradito' dall'errata segnalazione del suo assistente. Il rosso a Kone è severo ma ci può stare.

 

MILAN-PALERMO 3-2, arbitro Russo 5 - Da rivedere dopo 35 minuti di gioco il contatto Struna-Bacca con l'attaccante rossonero che finisce a terra in area. Per Russo il colombiano cade con troppa facilità ma il contatto è davvero al limite e poteva essere sanzionato con un penalty. Giusto convalidare il momentaneo 2-2 rosanero siglato da Hiljemark scattato in posizione regolare dopo lo scambio con Gilardino.

 

CHIEVO-INTER 0-1, arbitro Tagliavento 6,5 - Match a tratti molto fisico che Tagliavento ha diretto con il giusto polso senza grosse difficoltà. E' regolare la posizione di Icardi nell'azione che regala i 3 punti all'Inter. Gli unici dubbi riguardano un paio di interventi al limite di Felipe Melo (si veda il duello aereo con Mpoku nel finale) con l'arbitro che decide di non ammonire il mediano brasiliano dell'Inter.

 

GENOA-JUVENTUS 0-2, arbitro Valeri 6 - Sfida ricca di duelli a metà campo, soprattutto nella prima frazione dove Valeri interrompe spesso il gioco per limitare l'eccessiva foga dei giocatori in campo. In questa fase, manca il giallo a Lemina protagonista di un paio di entrate meritevoli di maggiore severità da parte dell'arbitro. Ammonizione che per il francese arriva comunque nel corso della ripresa. Regolare la posizione di Pogba che sullo spunto di Pereyra induce il portiere Lamanna all'autorete. Giusti i due gialli che Valeri mostra ad Izzo per due interventi chiaramente fallosi su Cuadrado. C'è il penalty concesso ai bianconeri nella ripresa per il fallo in area genoana di Figueiras: il portoghese si fa anticipare da Chiellini per poi colpire la gamba del difensore juventino.

 

TORINO-SAMPDORIA 2-0, arbitro Giacomelli 6 - Nessuna difficoltà per il fischietto di Trieste che controlla bene una sfida tutto sommato corretta e priva di episodi di difficile interpretazione.

 

BOLOGNA-FROSINONE 1-0, arbitro Orsato 6 - Mounier è tenuto in gioco da Blanchard nell'azione che permette al francese del Bologna di siglare il gol vittoria. Direzione di Orsato diligente e priva di sbavature anche nei momenti più tesi del match.

 

ROMA-SASSUOLO 2-2, arbitro Massa 4,5 - Evidente l'errore dell'assistente di Massa nell'azione che porta al momentaneo 1-1 di Totti. Il guardalinee Vivenzi non è ben posizionato e non vede il fuorigioco del capitano giallorosso sul passaggio di Pjanic. A 1 minuto dal 90' contatto in area neroverde tra Peluso e Rüdiger con l'arbitro che lascia correre: le immagini danno torto all'arbitro visto che il rigore per i giallorossi poteva starci. Nel complesso molte imprecisioni da parte di Massa nell'arco di tutta la gara.

 

ATALANTA-VERONA 1-1, arbitro Maresca 6 - Giusti entrambi i cartellini gialli che Maresca mostra a Jankovic. Il primo per un tocco di mani, il secondo per un brutto fallo ai danni di Masiello.

 

CARPI-FIORENTINA 0-1, arbitro Di Bello 5,5 - Unico dubbio nella ripresa, quando Di Bello decide di non intervenire dopo un mani di Bernardeschi in area. La sensazione è che il penalty andava concesso.

 

NAPOLI-LAZIO 5-0, arbitro Damato 6 - Visto il match a senso unico andato in scena al 'San Paolo', tutto fila liscio per Damato ed i suoi collaboratori che si disimpegnano bene anche nei momenti decisivi dell'incontro.




Commenta con Facebook