• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma-Barcellona, Baldissoni: "Eravamo meno sereni contro il Frosinone. Luis Enrique..."

Roma-Barcellona, Baldissoni: "Eravamo meno sereni contro il Frosinone. Luis Enrique..."

Il Dg giallorosso a pochi minuti dalla sfida di Champions League


Pallotta e Baldissoni ©Getty Images
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

16/09/2015 20:15

CHAMPIONS LEAGUE ROMA BARCELLONA BALDISSONI FROSINONE LUIS ENRIQUE / ROMA - Torna la Roma in Champions League, torna a risuonare quella musichetta all''Olimpico'. E per il primo impegno della nuova stagione arriva l'avversario più temibile, quello più complicato. A pochi minuti dalla sfida col Chelsea, però, il Dg giallorosso Mauro Baldissoni, ai microfoni di 'Mediaset Premium', spiega: "Questa squadra è l'evoluzione della Roma di Luis Enrique. Quell'anno doveva essere di costruzione e non avevamo obiettivi, era ovvio. Siamo arrivati a stagione praticamente iniziata, abbiamo completato l'acquisizione della società il 18 agosto. Noi comunque lo ricordiamo con la stessa stima e lo stesso affetto. L'importante è giocarle queste partite, siamo orgogliosi perché vuole dire che ce lo siamo meritato. E' evidente che non siamo ai livelli di Bayern o Barcellona, ma è chiaro che il nostro processo di costruzione non è ancora chiuso. Oggi scendiamo in campo con la giusta dose di umiltà e di voglia di far bene".

Baldissoni, poi, conclude: "L'obiettivo? Migliorarsi. L'anno scorso siamo arrivati all'ultima giornata del gruppo senza riuscire a passare, questa volta vogliamo andare oltre. Siamo più sereni rispetto a sabato. La partita col Frosinone era una di quelle in cui si ha più da perdere e quindi non era facile. Oggi sappiamo di non essere superiori e c'è una motivazione naturale che ci spingerà a dare del nostro meglio".




Commenta con Facebook