• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Marchetti > L'Editoriale di Marchetti - Le ultime mosse dell'Inter in attacco e in difesa

L'Editoriale di Marchetti - Le ultime mosse dell'Inter in attacco e in difesa

Consueto appuntamento con il nostro editorialista ed esperto di mercato di Sky Sport 24


Luca Marchetti
Luca Marchetti (@LucaMarchetti)

26/08/2015 13:30

EDITORIALE MARCHETTI CALCIOMERCATO INTER / MILANO - Oggi scade l'ultimatum dell'Inter per Perisic. Dopo mesi di trattative, fax, formule variate e bonus accettati è il giorno del dentro o fuori. O Perisic o altro. Mancini vorrebbe il croato, da sempre primo obiettivo dei nerazzurri. Ma se il Wolfsburg non riesce a capire che l'Inter più su di così non può andare, il giocatore rimarrà in Germania. Nonostante abbia detto già ai suoi dirigenti che vorrebbe andar via. L'Inter non si farà trovare impreparata. Perché già sta lavorando alle piste parallele che sono di grandissima qualità. Una soprattutto che é quella su cui l'Inter ha praticamente un ok di massima: Lamela. L'argentino (incontrato ieri tramite il suo agente e il suo papà) ha detto che l'Inter è una destinazione graditissima. E con il Tottenham la strada è stata spianata dal lavoro di alcuni intermediari che hanno fatto capire agli inglesi quale sarà l'offeta nerazzurra: i soldi di Perisic. E in Inghilterra sembrano essere più disponibili che in Germania. Peraltro Lamela (che da esterno ha giocato con grandissimo profitto nella Roma) è capace di fare anche il trequartista, qualora Mancini lo ritenesse opportuno.

L'altra grande possibilità di questa sessione di calciomercato è rappresentata da Lavezzi. Ma qui le cose non sono semplicissime. Intanto il contratto offerto al giocatore non è stato ancora accettato dal 'Pocho' che allungherebbe sì la scadenza ma andrebbe a prendere meno soldi. Giocherebbe di più certo, da protagonista senza dubbio, ma la scelta spetta soltanto a lui. Poi l'Inter dovrebbe trovare l'accordo con il Psg. Ma non finisce qui perché l'Inter prenderà un altro attaccante. Sempre esterno. E quindi la lista rimane molto ampia. Ljajic, Perotti (con il Genoa potrebbero anche entrarci dei giocatori) e Borini. Salvo sorprese o occasioni dell'ultim'ora l'attaccante dell'Inter uscirà da qui.

Poi c'è il discorso terzino. La premessa è d'obbligo: prima cedere, secondo il postulato Thohir. Ma la pista Coentrao, se si dovesse incastrare tutto, è la privilegiata. Qualche tassello si muove: intanto il Psg è piombato su Kurzawa (dopo aver liberato Digne per la Roma). Poiché una possibilie destinazione di Coentrao era proprio il Psg, praticamente fuori una pretendente. E il feeling con i nerazzurri c'è. Siqueira è l'alternativa più forte (se non dovesse presentarsi su di lui anche il Monaco). Testa a testa, potremmo dire, visto che i costi del madridista al momento sono proibitivi. Fino al 31 ci sarà da divertirsi...




Commenta con Facebook