• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, summit decisivo per Berardi e Zaza

Calciomercato Juventus, summit decisivo per Berardi e Zaza

Giuseppe Marotta sta incontrando i dirigenti neroverdi per delineare la situazione dei due giovani


Simone Zaza e Domenico Berardi (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

16/06/2015 14:50

CALCIOMERCATO JUVENTUS BERARDI ZAZA MAROTTA / MILANO - Il calciomercato Juventus sta vivendo probabilmente la sua fase cruciale. Da una parte le ufficialità già arrivate di Daniele Rugani, Paulo Dybala e Sami Khedira. Dall'altra la situazione complessa di Carlos Tevez, ormai al passo d'addio ma il cui futuro non è ancora scritto in maniera ufficiale. Non solo, però. La Juventus vuole definire anche il futuro di Simone Zaza e Domenico Berardi, assi del Sassuolo già messi nel mirino da tempo e attori principali di questa prima parte del calciomercato. Secondo quanto riportato da 'Sky Sport' sarebbe in corso un summit a Milano tra la dirigenza bianconera e quella neroverde per definire la situazione. L'incontro può essere decisivo e può portare alla chiusura, con la Juventus che vorrebbe portare a Torino entrambi i giocatori. La trattativa potrebbe chiudersi sulla base di 25 milioni di euro per la doppia operazione. 

ZAZA - La situazione di Simone Zaza è chiara. Il centravanti lucano è un pupillo di Fabio Paratici (che lo portò nelle giovanili della Sampdoria) ed il suo cartellino è interamente del Sassuolo. La Juventus, però, vanta un diritto di riacquisto (in pieno 'stile' Morata) fissato a 15 milioni di euro. Una clausola che sarà esercitata senza troppi dubbi viste le qualità del giocatore.

BERARDI - Più difficile capire l'intreccio attorno a Domenico Berardi, talento dotato di classe purissima. Un '94 dai colpi eccezionali e che è già decisivo in un campionato come la Serie A. Qui andrà in scena un vero e proprio braccio di ferro perché il giocatore è a metà tra Juventus e Sassuolo e il patron neroverde Squinzi non vuole lasciarlo partire destinazione Torino. Berardi, però, piace tantissimo ad Allegri che vorrebbe 'testarlo' durante il ritiro. La situazione si scalda, ci siamo: il futuro dei due gioielli neroverdi sta per essere definita.




Commenta con Facebook