• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI ROMA-PALERMO

PAGELLE E TABELLINO DI ROMA-PALERMO

Vazquez incanta e segna, Totti sfiora i 300 gol in giallorosso. Belotti decisivo


Il rigore di Vazquez(Getty Images)
Giorgio Elia

31/05/2015 22:40

ECCO LE PAGELLE DI ROMA-PALERMO:

 

ROMA

Skorupski 6,5 - Spiazzato da Vazquez dagli undici metri si esibisce in una grande parata su un colpo di testa di Maresca. 

Florenzi 7 - Torna esterno destro di difesa ricoprendo un ruolo non suo con grande abnegazione e spirito di sacrificio. Tiene bene su Lazaar, proponendosi sulla fascia con sortite offensive. 

Spolli 5 - Un esordio con la maglia giallorossa non positivo, con il fallo che porta al rigore poi trasformato da Vazquez. 

Astori 6 - Una prestazione attenta e precisa per l'ex Cagliari. 

Balzaretti 7 - Torna in campo per il suo possibile saluto al calcio giocato contro la sua ex squadra e lo fa con tanto impegno, voglia e spirito di sacrifico. Sorveglia la fascia sinistra e non si tira indietro nel fornire il suo apporto allo sviluppo del gioco della squadra. Sul suo voto, l'influenza inevitabile di una carriera all'insegna della lealtà e della grande professionalità che potrebbe esser dunque ai titoli di coda.

Paredes 5 - Partita avara di spunti per lui, in una prova non superata dal punto di vista della personalità e dell'intraprendenza. Deve poi lasciare il campo per infortunio. Dal 36' Nainggolan 6,5 - Il Ninja si piazza in mezzo al campo e lotta provando a suonare la carica ai suoi. Pregevole l'assist per Totti per il pari del capitano giallorosso. 

De Rossi 6 - Schermo davanti alla difesa prova anche a dettare i tempi con passaggi in verticale e aperture di gioco sia a destra che a sinistra, facendo per buona parte del primo tempo le veci del "fratello maggiore" con Ucan e Paredes.

Ucan 5,5 - Si vede solo a tratti il turco che entra ed esce dalla partita, non brillando per personalità e non sfruttando l'occasione concessa da Garcia.

Ljajic 4,5 - L'ex Fiorentina è ben sorvegliato da Vitiello e soffocato dai raddoppi di marcatura, provando invano a liberarsi abbassando spesso la sua posizione. Risultato una prova priva di spunti e di pericoli per la difesa avversaria. Dal 51' Pjanic 6 - Il suo impatto con il match è positivo, con la squadra che trae vantaggio dalla sua tecnica e visione di gioco che rendono più fluida la manovra. 

Totti 7 - Parte prima punta ma diviene trequartista, regista basso e anche centrocampista sempre alla ricerca di zone del campo libere per gestire il pallone. Regala sprazzi di grande tecnica con colpi di tacco e suggerimenti interessanti per i compagni di squadra. Straordinario il tocco sotto a battere Sorrentino che non serve ad evitare la sconfitta alla sua squadra. Con questo gol raggiunge quota 299 in giallorosso...l'ennesimo record.

Doumbia 4,5 - Qualche tentativo di far valere la sua fisicità su Terzi ma con scarsi risultati. Esce tra i fischi. Dal 68' Iturbe 5,5 - L'eroe del derby spreca un'ottima occasione per eccesso di altruismo, non riuscendo cosi a mettere la sua firma nel match. 

Allenatore Garcia 5,5 - La squadra risente dei numerosi cambi operati mostrando difficoltà nell'imbastire la manovra di gioco e creare insidie agli avversari.

 

PALERMO

Sorrentino  6 - Lavora solo in fase di uscita, non dovendo compiere particolari interventi. Non può nulla sul gol di Totti.

Vitiello 6,5 - Buona prova in copertura su Ljajic, con precise letture anche in fase di anticipo. 

Gonzalez 7 - Guida la difesa con personalità e autorità. Chiude in bellezza il suo primo campionato in Italia. 

Terzi 6 - Buona prova nel ritorno dal primo minutp per lui, in odore di cessione nel prossimo mercato.

Quaison 5,5 - Una prova tra luci e ombre per lo svedese. Qualche accelerazione palla al piede e buoni spunti nell'uno contro uno con il diretto avversario. Poco lavoro invece in difesa, contro il propositivo Balzaretti. 

Jajalo 6,5 - Iachini lo sposta dalla cabina di regia nella posizione di mezzala e il croato conferma l'ottimo atteggiamento mostrato in questa sua seconda avventura in Italia. Intraprendente, sfiora la sua seconda rete stagionale con un tiro dalla distanza terminato di poco a lato. Dal 79' Rispoli s.v.

Maresca 6 - Ritrova una maglia da titolare e guida con sufficienza la squadra in cabina di regia. Sfiora la rete con un colpo di testa sul quale si supera l'estremo difensore della Roma. 

Chochev 6,5 - Al rientro dalla squalifica si riprende il posto da titolare, confermando le ottime indicazioni di questo finale di stagione anche in ottica futura. Si procura il rigore poi trasformato da Vazquez. Dal 64' Della Rocca 6 - Aggiunge freschezza e tecnica al centrocampo della squadra. 

Lazaar 6 - Spinto forse anche dalle voci di mercato che lo vorrebbero nel mirino dei giallorossi il marocchino sfodera una prestazione convincente, con tanto lavoro in fase di spinta sulla sinistra e buona attenzione difensiva. Dal 59' Emerson 6 - Mostra una buona condizione, buoine idee e tempi di spinta al suo rientro dopo un periodo di inattività. 

Vazquez 7 - Il Mudo chiude in bellezza il suo campionato, trasformando il rigore nel primo tempo che gli permette di raggiungere la doppia cifra. Ispirato, detta con precisione e intelligenza diverse giocate per i rosanero. 

Belotti 6,5 - Tocca pochissimi palloni ben limitato da Astori, soffrendo forse il ruolo di unico riferimento avanzato della squadra. Spreca una buona occasione, lisciando il pallone a pochi metri dalla linea di porta. La decide lui alla fine con un zampata porta vincente. 

Allenatore Iachini 6,5 - Tiene sempre alta la concentrazione della sua squadra che brilla anche all'Olimpico per organizzazione e attenzione. 

Arbitro Nasca 5,5 - Sembra esser corretta la sua decisione di assegnare il calcio di rigore al Palermo nel primo tempo. Intervenendo in scivolata Spolli aumenta il volume del suo corpo, toccando con il braccio un pallone calciato da Chochev. Qualche dubbio sulla posizione di Belotti sulla rete del successo rosanero.

TABELLINO

ROMA-PALERMO 1-2

Roma (4-3-3): Skorupski; Florenzi, Spolli, Astori, Balzaretti; , Paredes(dal 36' Nainggolan), De Rossi, Ucan; Ljajic(dal 51' Pjanic), Totti, Doumbia(dal 68' Iturbe). A disp.: Lobont Yanga-Mbiwa, Manolas, Sanabria, Cole, Holebas, Pellegrini, Ibarbo, Verde. All. Garcia

Palermo (3-5-2): Sorrentino; Vitiello, G. Gonzalez, Terzi; Quaison, Jajalo(dal 79' Rispoli), Maresca, Chochev(dal 64' Della Rocca), Lazaar(dal 59' Emerson); Vazquez, Belotti. A disp.: Ujkani, Milanovic, Andelkovic, Rigoni, Daprelà, Bentivegna, Joao Silva, Dybala. All. Iachini

Arbitro: Nasca  

Marcatori: 35' Vazquez (P), 85' Totti (R), 95' Belotti (P)

Ammoniti: 56' Astori (R), 68' Jajalo (P), 76' Terzi (P), 77' Belotti (P), 90' Iturbe (R)




Commenta con Facebook