• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > TDM - Tattica del Mercato > TATTICA DEL MERCATO - Napoli, Vietto: il 'nuovo Aguero' per la rivoluzione

TATTICA DEL MERCATO - Napoli, Vietto: il 'nuovo Aguero' per la rivoluzione

L'analisi di Calciomercato.it sui protagonisti del mercato: occhi puntati sull'attaccante del Villarreal


Luciano Vietto (Getty images)
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

30/05/2015 19:15

TATTICA DEL MERCATO CALCIOMERCATO NAPOLI VIETTO / NAPOLI - Un'ultima sfida, un big match da brividi per cercare di centrare l'obiettivo che può cambiare la stagione e le strategie di calciomercato Napoli. Domani al 'San Paolo' gli uomini di Rafael Benitez devono vincere per scavalcare la Lazio e volare in Champions League. Un grande traguardo, fondamentale per il futuro dei partenopei. Futuro che fa rima con rivoluzione, a partire dalla guida tecnica. Ma la dirigenza azzurra non resta a guardare ed intanto programma, monitora il calciomercato a caccia di occasioni e grandi colpi. E potrebbe essere l'argentino Luciano Vietto del Villarreal uno degli obiettivi principali per l'attacco del Napoli, che resta in attesa di capire cosa farà Gonzalo Higuain. Una pista, quella che porta a Vietto, che rimane comunque complicata, soprattutto per la concorrenza di diversi club inglesi sulle tracce dell'ex Racing. Conosciamo meglio il giocatore attraverso la nostra rubrica 'Tattica del Mercato'.

BIOGRAFIA DI LUCIANO VIETTO, OBIETTIVO DEL NAPOLI PER L'ATTACCO

Luciano Vietto nasce a Balnearia, in Argentina, il 5 dicembre del 1993. Muove i suoi primi passi nel mondo del calcio nel club della sua città, l'Independiente de Balnearia, dove resta fino al 2010, anno in cui si traferisce al Racing de Avellaneda. L'anno dopo Diego Simeone lo fa esordire in prima squadra in occasione di una sfida con il Lanus. In tre anni colleziona 69 presenze con un bottino di 18 gol, attirando le attenzioni di tante grandi squadre europee. Il Villarreal ci crede più di tutti e se lo assicura nel 2014 sborsando circa 5,5 milioni di euro e blindandolo con un contratto quinquennale. Al primo anno con la maglia degli spagnoli, 'El Chico' ha stupito tutti segnando 20 reti in 48 gare tra campionato e coppe e meritando anche il paragone ingombrante con Sergio Aguero. Con la Nazionale, Vietto, per ora, conta solo 4 presenze con la selezione Under 20 nella quale è stato convocato per la prima volta nel 2013 dal Ct Marcello Trobbiani.

CARATTERISTICHE TECNICO-TATTICHE DI LUCIANO VIETTO

Alto 1,73 per 70 kg, fisico asciutto e baricentro basso, destro naturale. Vietto è un attaccante moderno che riesce ad unire la partecipazione costante alla manovra della squadra ad un grande senso del gol. Rapidissimo, molto abile tecnicamente e nei movimenti senza palla, è bravo anche a servire assist decisivi per i compagni. Svaria su tutto il fronte offensivo lasciando spazio per gli inserimenti degli altri giocatori, puntuale anche in zona gol. Il fisico, però, lo penalizza nei colpi di testa e nei contrasti. Giocatore giovanissimo, al primo impatto con il calcio europeo ha subito dimostrato tutto il suo talento che ne fa di lui uno dei giocatori più interessanti e seguiti del Vecchio Continente.

LUCIANO VIETTO E' UN GIOCATORE ADATTO AL NAPOLI?

Con Callejon ai saluti e Higuain che pure potrebbe partire, il Napoli ha bisogno di almeno un grande colpo in avanti, un attaccante dal sicuro affidamento. L'argentino rappresenterebbe una grossa scommessa che forse nell'immediato gli azzurri non potrebbero permettersi, soprattutto senza Champions League. Ed il Villarreal, forte anche delle tante pretendenti, di sicuro non lascerà partire il suo gioiello a prezzo di saldo.




Commenta con Facebook