• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Sacchi su Inzaghi: "Non c'è mai una sola causa quando le cose vanno male"

Milan, Sacchi su Inzaghi: "Non c'è mai una sola causa quando le cose vanno male"

L'ex allenatore del Milan analizza la fallimentare stagione rossonera


Filippo Inzaghi (Getty Images)

19/05/2015 09:25

MILAN INZAGHI SACCHI / MILANO - La sconfitta di domenica contro il Sassuolo ha messo la parola fine all'avventura di Filippo Inzaghi sulla panchina del Milan. Non che l'ex centravanti avesse prima molte chance di restare in sella, ma dopo la vittoria con la Roma filtrava più ottimismo in caso di rush finale incoraggiante. Ieri Berlusconi ha invece 'ufficializzato' il divorzio da Inzaghi, ma Arrigo Sacchi non vede nel tecnico l'unico responsabile per la fallimentare stagione rossonera. "Quest'anno c'erano tanti problemi, non c'è mai una sola causa quando le cose vanno così. Servono giocatori complementari, Menez di chi lo è’? - le parole dell'ex ct a 'Gazzetta Tv' - La società ai miei tempi aveva qualcosa in più, oggi deve rincorrere la Juventus".

M.D.F.




Commenta con Facebook