• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI MONACO-RENNES

PAGELLE E TABELLINO DI MONACO-RENNES

Fa tutto Bernando Silva, ma Habibou e Grosicki riprendono il Monaco


L
Andrea Della Sala

18/04/2015 22:05

ECCO LE PAGELLE DI MONACO-RENNES:

 

MONACO

Subasic 6 – Pochi pericoli, ma sempre grande attenzione da parte dell’estremo difensore. Non deve fare grandi interventi, ma dà sicurezza al reparto. Nel finale non può nulla sulla rete del pareggio.

Tourè 6 – Dalla sua corsia non arrivano pericoli, così si prende la briga di andare sul fondo per partecipare alla manovra offensiva. Prova positiva, anche se un po’ discontinuo. Dal 79’ Carvalho 5,5 – Inserito per blindare la difesa, ma il Monaco subisce gol nei minuti finali. Entra nel momento in cui la squadra soffre e fa quel che può.

Wallace 5 – Non in grande serata. Il Rennes nel primo tempo non si fa mai praticamente vedere dalle parti Subasic, mentre nella ripresa gli ospiti provano qualche timida sortita e il centrale non appare sicurissimo, anzi deve ricorrere spesso ai falli per fermare Ntep e compagni. In ritardo su Habibou in occasione del pareggio ospite.

Elderson 6 – Sembra essere una serata di relax per i difensori biancorossi, ma nel secondo tempo il Monaco si addormenta un po’ e il Rennes prende coraggio. Il difensore si fa valere e impedisce agli ospiti di trovare il pareggio. Con un importante intervento su Grosicki salva il risultato. Ci prova con un tiro da fuori area su sponda di Berbatov.

Raggi 5,5 – Parte a sinistra e chiude a destra. Ad inizio partita ha poco da fare, il Rennes rimane rintanato nella propria metà campo e l’italiano si limita a presidiare la sua zona. Soffre, come tutta la squadra, quando la squadra di Montanier inizia ad attaccare.

Fabinho 5,5 – Buone accelerazioni, cerca di velocizzare il gioco della squadra ma è troppo impreciso. Molti i suoi errori in fase di disimpegno

Moutinho 5,5 – Gara altalenante. Si vede poco in fase di costruzione, mancano le sue verticalizzazioni per gli attaccanti. Si spegne nella ripresa.

Bernando Silva 7 – Il migliore tra gli uomini di Jardim. Crea parecchi problemi al Rennes, sfrutta al meglio l’errore di Mexer non lasciando scampo a Costil. Ha altre due buone occasioni, dove va vicino al gol. E’ lui il più pericoloso del Monaco.

Carrasco 6,5 – In ripartenza si rende utile. Con la sua vivacità crea problemi a tutto il settore di destra del Rennes. Henrique e Moreira non riescono a limitarlo.

Berbatov 6 – Solita prestanza fisica. Gioca di sponda e lo sa fare molto bene, si sacrifica e gioca per la squadra. Nel primo tempo sfiora la rete su assist di Tourè.

Matheus 5,5 – Il meno positivo dell’attacco monegasco. Tocca pochi palloni e partecipa poco all’offensiva dei padroni di casa. Dal 57’ Martial 6 – Prova un paio di ripartenze, ma non arriva mai vicino alla rete. Sicuramente dà un po’ di vivacità in più all’attacco.

All. Jardim 5,5 – Il Monaco va in vantaggio senza fare grossi sforzi, ma poi smette completamente di giocare forse già pensando alla sfida con la Juve e subisce il meritato pareggio. Pecca di presunzione pensando di avere già chiuso la partita e viene beffato.

 

RENNES

Costil 6 – Sulla rete del vantaggio può davvero fare poco, si ritrova Silva davanti e non gli riesce il miracolo. Per il resto non ha molto altro da fare, il Monaco ha in mano il pallino del gioco ma non lo chiama in causa in interventi decisivi.

Moreira 5,5 – Dalla sua parte Ferreira Carrasco affonda più volte. Non bene in fase difensiva e anche quando cerca di proporsi non aiuta i compagni, buttando in mezzo all’area traversoni lenti e imprecisi.

Mexer 4,5 – L’errore con cui regala il vantaggio a Silva è imperdonabile. Non si capisce bene cosa combini, ma perde il pallone e arriva il gol del Monaco. Da lì fatica molto a riprendersi, e crea qualche buco di troppo alla sua retroguardia.

Armand 6 – Fa a sportellate con Berbatov, cliente ostico, e gli concede poco. Il gol nasce da un pasticcio del compagno di reparto a cui non riesce a mettere una pezza.

Mbengue 6 – Ha di fronte Mathes che combina poco. Preciso e puntuale in fase difensiva, non si da dà fare nel proporsi sulla fascia.

Fernandes 5 – Nel suo raggio d’azione c’è Bernardo Silva che fa un po’ quello che vuole. Il trequartista del Monaco è in gran serata e Fernandes non riesce a spegnerlo.

André 5,5 – Corre e si sbatte, ma in mezzo al campo ha poche idee e quando esce Habibou cambia la partita. Dal 78’ Habibou 7 – E’ lui a trafiggere Subasic. Insieme a Grosicki inverte la rotta e dà coraggio al Rennes che riesce a pareggiare. Freddo e cinico nel trafiggere Subasic.

Doucouré 5,5 - Si divora il vantaggio a fine primo tempo, calciando al volo e non trovando la porta. Dal 72’ Prcic 6 – Partecipa al risveglio della squadra, dando la scossa ai compagni.

Henrique 5 – Fatica e non poco con Ferreira Carrasco, tra i più vivaci del Monaco. Non incide nemmeno quando il Rennes prova a imbastire qualcosa davanti. Dal 60’ Grosicki 6,5 – Il suo ingresso coincide con la crescita della squadra.

Toivonen 6 – Prova a fare del suo meglio. Primi 45’ anonimi, con una sola occasione che, però, calcia alto. Cresce insieme alla squadra nella ripresa e dà fastidio alla retroguardia di Jardim.

Ntep 5,5 – Troppi alti e bassi. Per lunghi tratti di gara lo si perde di vista, poi ricompare all’improvviso ma senza mai incidere.

All. Montanier 6,5 – Brutto primo tempo, ma poi azzecca tutte le mosse e rimette sui giusti binari un match che sembrava ormai perso.

 

Arbitro: Thual 6 – Poche le situazioni dubbie. Gestisce al meglio una gara tranquilla e giudica bene l’unico episodio difficile, scovando la simulazione di Carrasco e non cascando nel tranello.

 

TABELLINO

MONACO-RENNES 1-1

MONACO (4-3-3): Subasic; Touré (dal 79’ Carvalho), Wallace, Elderson, Raggi; Fabinho, Moutinho, Bernando Silva; Ferreira Carrasco, Berbatov (dal 67’ A. Traorè), Matheus (dal 57’ Martial). A disp.: Stekelenburg, Kurzawa, Diallo, Germain. All. Jardim

RENNES (4-3-3): Costil; Moreira, Mexer, Armand, Mbengue; Fernandes, Doucouré (dal 72’ Prcic), André (dal 78’ Habibou); Henrique (dal 60’ Grosicki), Toivonen, Ntep. A disp.: Sorin, Fallou, Konradsen, Allèe. All. Montanier

Marcatori: 28’ Silva (M), 89’ Habibou (R)

Arbitro: Olivier Thual

Ammoniti: 16’ André (R), 57’ Henrique (R)

Espulsi:




Commenta con Facebook