• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, da Barzagli a Schaer: il punto sui movimenti in difesa

Calciomercato Juventus, da Barzagli a Schaer: il punto sui movimenti in difesa

Il centrale classe '81 resterà per fare da chioccia ai giovani. Ma arriverà anche un altro centrale


Sturaro in azione (Getty Images)
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

15/04/2015 13:16

CALCIOMERCATO JUVENTUS BARZAGLI SCHAER STRATEGIE DIFESA / TORINO - Una Juventus da Champions, in grado di piazzarsi stabilmente tra le prime otto potenze europee e, magari, alzare la coppa dalle grandi orecchie. Questo il piano, il progetto della dirigenza bianconera. Che vive un presente esaltante, in corsa su tutti e tre i fronti, ma non perde di vista il futuro. A partire dalla prossima sessione di calciomercato, che potrebbe portare una vera e propria rivoluzione in attacco. Ma non solo. 

Perché il calciomercato Juventus è già in gran fermento, anche per quanto riguarda il reparto difensivo. Dove a difendere i pali, nella stagione 2015/2016, ci sarà sempre Gianluigi Buffon che non accenna a calare di rendimento e continua a confermarsi tra i migliori nel suo ruolo. Davanti a lui, però, servono forze fresche: un giovane talento in rampa di lancio più, magari, un profilo internazionale. Per il primo è già tutto fatto: risolta la comproprietà con l'Empoli, Daniele Rugani dalla prossima stagione sarà aggregato alla formazione di Massimiliano Allegri. Classe '94 che al primo impatto con la A si è subito dimostrato pronto. Ad Andrea Barzagli, alle prese con qualche problema fisico quest'anno ed in scadenza a giugno 2016, il compito di fargli da chioccia.

Per l'altro innesto, invece, bisognerà lavorare. Si era parlato di Simon Kjaer, che ora farebbe gola anche al Manchester United. Resta nel mirino anche Fabian Schaer, per il quale il Dg Marotta nei mesi scorsi si era mosso con decisione. Ma occhio al possibile ritorno di fiamma per Aleksandar Dragovic della Dinamo Kiev, obiettivo anche dell'Inter di Roberto Mancini. Il portoghese Rolando, che non sarà riscattato dall'Anderlecht, potrebbe essere la pista low cost, mentre per Luca Marrone sembra arrivato il momento dei saluti. Magari come pedina di scambio in una delle tante trattative che i vertici juventini stanno portando avanti.

Sulla fascia, infine, potrebbe arrivare il grande colpo. Soprattutto se la banda di Allegri dovesse arrivare lontano in Champions. Piace Daniel Alves, che però pare destinato al Paris Saint-Germain, mentre l'addio annunciato di Jurgen Klopp al Borussia Dortmund a fine stagione può dare il via ad una rivoluzione che potrebbe liberare Lukasz Piszczek. Gli ottimi rapporti con l'Udinese potrebbero riaprire la pista Widmer, mentre Mayke resta un'opportunità, anche se come vi abbiamo raccontato in esclusiva il laterale del Cruzeiro piace pure a Inter, Napoli, Roma e Benfica.




Commenta con Facebook