• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > Borussia Dortmund-Juventus, Allegri: "Vittoria importante per il calcio italiano. Ora crediamoci"

Borussia Dortmund-Juventus, Allegri: "Vittoria importante per il calcio italiano. Ora crediamoci"

Il tecnico bianconero: "Abbiamo le qualità per andare avanti in Champions League"


Massimiliano Allegri (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

18/03/2015 22:52

BORUSSIA DORTMUND JUVENTUS ALLEGRI CHAMPIONS LEAGUE/ DORTMUND (Germania) - Dopo il pesante 3-0 inflitto dalla Juventus al Borussia Dortmund, Massimiliano Allegri ha commentato così la vittoria che ha permesso ai bianconeri di estromettere dalla Champions League gli uomini di Klopp e qualificarsi ai quarti di finale: "I complimenti di Marotta? Mi fanno piacere, ma credo che il risultato di questa sera sia il frutto di un lavoro fatto da società e squadra. In due partite abbiamo concesso forse una sola occasione al Borussia Dortmund, è un risultato importante per il calcio italiano. Questa squadra deve essere consapevole della sua forza, sapendo di poter ancora crescere. La Juventus questa sera ha fatto un'ottima partita: io sono contento per la società, per i tifosi e per i giocatori che hanno voluto fortemente questa qualificazione e l'hanno ottenuta".

JUVENTUS EUROPEA - "Credo si possa migliorare ancora dal punto di vista del palleggio - ha spiegato Allegri ai microfoni di 'Sport Mediaset' - Quando Barzagli ha preso il posto di Pogba, abbiamo impiegato un po' di tempo per prendere le distanze in campo: dopo la squadra è diventata molto ordinata in campo. Questa sera c'è stato un altro passo in avanti importante da parte dei giocatori".

MORALE - "Vediamo come andrà il sorteggio, ora abbiamo il dovere di crederci perché questa squadra ha qualità tecniche e fisiche importanti. Ho difensori che possono giocare sia a tre che a quattro dietro. Tevez è straordinario sia a livello tecnico che caratteriale. Il risultato di stasera è meritato ma non dobbiamo fermarci qui: possiamo andare avanti".

RIVINCITA - "Se con la vittoria di stasera posso togliermi qualche 'sassolino' dalla scarpa? Non è una rivincita personale: quando sono arrivato a Vinovo, ho detto ai ragazzi che c'erano dei margini di miglioramento perché sapevo che dopo tre scudetti di fila si poteva fare ancora qualcosa".




Commenta con Facebook