• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > Punto Liga I Romania, risultati e classifica ventunesima giornata

Punto Liga I Romania, risultati e classifica ventunesima giornata

La Steaua Bucarest perde ancora, il Targu Mures si avvicina


Liga 1 Romania
Andrea Corti (@cortionline)

17/03/2015 13:49

PUNTO LIGA I RISULTATI CLASSIFICA / BUCAREST (Romania) – La Steaua Bucarest non ne vuole proprio sapere di chiudere in anticipo un campionato che a lungo ha stentato a trovare una concorrente proponibile per il titolo. I campioni di Romania perdono ancora, questa volta sul non certo impossibile campo del Pandurii, e vedono avvicinarsi pericolosamente in classifica il sorprendente Targu Mures. I transilvani non approfittano in pieno del passo falso della capolista andando a pareggiare in trasferta con il Concordia Chiajina, ma nell’anticipo della ventiduesima giornata battono il Brasov garzie a una rete dell’ex Parma Zicu e si avvicinano alla vetta, ora distante solo quattro lunghezze. Anche se difficilmente ci saranno sorprese su chi sarà il vincitore finale, il Targu Mures potrebbe dare al torneo un po’ di pepe.

ALTERNATIVE – D’altra parte le due squadre che a inizio campionato annunciavano fuoco e fiamme continuano a deludere profondamente. Il Petrolul non va oltre il pareggio con il Rapid Bucarest, mentre l’Astra esce a mani vuote dal campo del CSMS Iasi. La squadra di Nicolò Napoli sta vivendo un momento davvero d’oro, e se prima era in una situazione disperata di classifica adesso può esultare per essere incredibilmente fuori dalla zona retrocessione. Il tecnico italiano sta facendo davvero un ottimo lavoro, confermando di meritare la stima di cui gode da anni in Romania.

RITORNO – La Dinamo Bucarest volta pagina alla grande, e festeggia il ritorno in panchina di Flavius Stoican battendo il Ceahlaul in rimonta. I ‘Cani rossi’ tornano in tal modo al quato posto, approfittando della pareggite della CS Universitatea Craiova che pur non perdendo dallo scorso agosto ha rallentato il passo nelle prime giornate del 2015.

CRISI SENZA FINE – Continua infine il periodo tremendo del CFR Cluj, che dopo la penalizzazione di 24 punti sembra ben lontano da una reazione: anche in casa con il Viitorul Constanta arriva una sconfitta che certifica ancora di più l’ultimo posto in classifica.

 

RISULTATI

Pandurii-Steaua Bucarest 3-1: 38' Roman (P), 57' Shalaj (P), 68' Iancu (S), 90' rig. Eric (P);       

CFR Cluj-V. Constanta 1-2: 26' Henrique (V), 39' Chanturia (C), 41' Marin (V);

CSMS Iaşi-Astra 1-0: 76' Badic;

Din. Bucarest-Ceahlaul 3-1: 17' Markovic (C), 18' e 51' Grozav (D), 82' Niculae (D);

Botosani-Otelul 1-1: 50' Croitoru (B), 69' Hamroun (O);

CS U. Craiova-Gaz Metan 1-1: 16' Tarnacop (U), Llullaku (G);

Rapid Bucarest-Petrolul 1-1: 60' Sapunaru (R), 64' Teixeira (P);

FC Brasov-U. Cluj 1-0: 72' Leko;

Concordia-Targu Mures 0-0.

Anticipo 22esima giornata - Targu Mures-Brasov 1-0: 43’ Zicu.

CLASSIFICA

Steaua Bucarest 47 punti, Targu Mures 43**, Petrolul Ploiesti 40, Astra 35, CS U Craiova 34, Dinamo Bucarest 35, Botosani 29, Viitorul Constanta 26, Pandurii 25, CSMS Iasi 24, Brasov 24**, Concordia Chiajna 23, Gaz Metan 20, Universitatea Cluj 19, Rapid Bucarest 19, Ceahlaul 16, Otelul Galati 14, CFR Cluj 11*.

*: 24 punti di penalizzazione

**: una partita in più

NB: Prima classificata: playoff Champions League

Seconda e terza: playoff Europa League

Dalla tredicesima alla diciottesima: retrocesse




Commenta con Facebook