• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, progetto stadio: nuovi sviluppi tra una settimana

Milan, progetto stadio: nuovi sviluppi tra una settimana

I rossoneri in attesa del parere della Fondazione Fiera Milano circa la possibilità di costruire sull'area del Portello


Galliani e Barbara Berlusconi ©Getty Images
Jonathan Terreni

03/03/2015 11:17

MILAN PROGETTO STADIO PORTELLO BERLUSCONI / MILANO - Le news Milan di questo periodo sono un vortice che include molteplici aspetti. Dalle perplessità che attanagliano il presidente Berlusconi circa la deludente stagione sul campo e le discutibili scelte di calciomercato fino a tutto quello che ruota al di fuori del rettangolo verde, in particolare riguardo ai progetti rossoneri per il futuro gestiti dalla figlia Barbara tra sponsorizzazioni, ricerca di nuovi soci e quel progetto stadio che sta già facendo discutere. Tanta carne al fuoco dalle parti di via Aldo Rossi. E se da un lato il presidente si interroga giorno dopo giorno se rinnovare la fiducia ad Inzaghi almeno fino al termine della stagione, dall'altro emergono le prime noie, inevitabili quando sulla carta si progettano tali investimenti ambiziosi. Non è mai facile mettere d'accordo tutti.

La società rossonera ha messo l'argomento costruzioni in cima alla lista delle priorità per rilanciare il brand e soprattutto aumentare gli introiti a lungo termine visto che, realizzare un nuovo stadio è diventata ormai una necessità per quei club che ambiscono a restare (o ritornare) ai vertici del calcio mondiale. I primi mugugni arrivano per la scelta dell'area da edificare: quella zona del Portello che ha già suscitato le proteste dei residente e dei dipendenti Citroen Italia. Per questo, come scrive il 'Corriere dello Sport', c'è grande attesa per un parere fondamentale che arriverà il 10 marzo prossimo dalla Fondazione Fiera Milano, che dovrà dire la sua circa l'idea di costruire in quella zona. Assicurarsi il benestare delle istituzioni locali è il tassello fondamentale per procedere con i passi successivi che saranno, per forza di cose, lenti e meticolosi. La ricerca di un partner motivato e forte economicamente che possa dare una mano a finanziare il progetto è necessario. Di lavoro da fare ce n'è tanto e non si puo' rimandare all'infinito.

 




Commenta con Facebook