• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Feyenoord-Roma, tifosi giallorossi fermati dalla Polizia: "Trattati da bestie"

Feyenoord-Roma, tifosi giallorossi fermati dalla Polizia: "Trattati da bestie"

Si attende chiarezza circa quanto sta succedendo a Rotterdam nel pre-gara di Europa League


Tifosi della Roma (Getty Images)

26/02/2015 17:30

FEYENOORD ROMA TIFOSI POLIZIA FERMATI / ROTTERDAM (Paesi Bassi) - Aggiornamento ore 18:30 – Il 'De Telegraaf' riferisce che sarebbero state arrestate sei persone: cinque per violenza pubblica, una sesta per fuochi d'artificio accesi nel centro cittadino. Si tratterebbe di tifosi sia della Roma che del Feyenoord.

Ore 18:05 – Parola all'Avv. Fabrizio Grassetti, Presidente dell'Unione Tifosi Romanisti, su 'ReteSport': "L'atteggiamento dei poliziotti olandesi non ci tutela, l'ho trovato punitivo. Appena scesi dall'aereo siamo saliti su dei bus che ch aspettavano e ci hanno portati in aperta campagna. Lì siamo scesi uno ad uno e ci hanno fotografato col documento in mano, perquisendoci in maniera a dir poco minuziosa".

Ore 17:36 – Nuovo messaggio dell'Avv. Contucci, in filo diretto con Rotterdam. Un avvocato olandese che si sta occupando della vicenda riferisce che la polizia avrebbe dato cibo e bevande ai tifosi, permettendogli di fumare.

Si registrano problemi per i tifosi della Roma in trasferta a Rotterdam per la partita di stasera col Feyenoord. Numerose testimonianze dal posto (condivise tramite social network quali Facebook e Twitter) riferiscono di un certo numero di sostenitori giallorossi (83 per il giornalista olandese Henrik-Willem Hofs) trattenuti dalla polizia, sottoposti a controlli e schedati. Al momento non sarebbe stato adottato nessuno provvedimento nei loro confronti. I tifosi sarebbero stati schedati in aperta campagna e sotto la pioggia di Rotterdam.

Su Facebook l'Avv. Lorenzo Contucci, che da tempo si interessa alle tematiche relative ai tifosi di calcio, ha spiegato che "senza alcun motivo apparente sono stati letteralmente sequestrati e sono attualmente in una caserma di colore verde, sotterranea, nei pressi dello stadio. Non sono in stato di arresto, ma in arresto preventivo [...] e poi verranno portati allo stadio".

Lo stesso Avv. Contucci condivide il messaggio che avrebbe inviato uno dei tifosi fermati a Rotterdam: "Bloccati sotto la scaletta dell'aereo, sequestrati su due pullman e portati in aperta campagna dove ci hanno fotografato, schedato e perquisito sotto la pioggia. Bagagli aperti e perquisiti non in nostra presenza. Trattati da bestie. Le minime necessità fisiologiche contro un albero con il poliziotto scudato che ti osserva. Divisi i padri dai figli. Uno a Rotterdam l'altro ad Amsterdam. Chiamata l'ambasciata italiana in Olanda ci hanno risposto che dovevamo aspettarcelo".

M.T.




Commenta con Facebook