• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Lazio, Signori: "Ci sono grandi potenzialità. Calcioscommesse? Mai comprato o venduto partite"

Lazio, Signori: "Ci sono grandi potenzialità. Calcioscommesse? Mai comprato o venduto partite"

La bandiera biancoceleste parla così della squadra attuale e del suo presunto coinvolgimento nella bufera scommesse


Beppe Signori (Getty Images)

17/02/2015 12:21

LAZIO SIGNORI CALCIOSCOMMESSE PIOLI / ROMA - Intervenuto alla trasmissione 'I Laziali sono Qua' sulle frequenze di '88.100' parla così Beppe Signori, bandiera della Lazio, tra passato, presente e futuro: "Ringrazierò per sempre i tifosi biancocelesti per tutto l'affetto che mi hanno donato nel corso degli anni. Con Gascoigne era impossibile annoiarsi: una volta rubò il fischietto a Zeman e lo mise al collo di un tacchino. La Lazio di oggi ha enormi potenzialità e grande allenatore come Pioli. E' stata un po' sfortunata per alcuni infortuni che ne hanno limitato l'ascesa. Obiettivo Champions? Dipenderà molto dalle squadre che ha davanti. Candreva è un grandissimo centrocampista, Klose una leggenda vivente che non sbaglia mai e Felipe Anderson un giovane di grandissime speranze. Calcioscommesse? Giuro sui miei figli che non ho mai venduto o comprato partite. Ho sempre giocato legalmente e senza sotterfugi. Quando sento dire 'Signori in galera' non ci sto".

J.T.




Commenta con Facebook