• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI REAL MADRID-DEPORTIVO LA CORUNA

PAGELLE E TABELLINO DI REAL MADRID-DEPORTIVO LA CORUNA

Isco, che gol! Arbeloa non c’è. Cuenca pericoloso, Pablo da dimenticare.


Isco in azione © Getty Images
Raniero Mercuri

14/02/2015 19:57

ECCO LE PAGELLE DI REAL MADRID-DEPORTIVO LA CORUNA

 

REAL MADRID

Casillas 6,5 – Ancelotti lo conferma tra i pali dopo la prova choc del derby. Lui risponde bene. Al 5’, sul sinistro potente di Cuenca, respinge prontamente con i pugni in corner. Poi, al 49’, vola e devìa in angolo un pericoloso colpo di testa di Riera.

Arbeloa 5,5 - Il peggiore. Non combina danni, chiariamolo. Tuttavia, soffre spesso e volentieri le veloci discese di Luisinho sull’out di sinistra e gli inserimenti del pericolosissimo Cuenca. Che al 5’ gli sfugge in area, creando un serio pericolo dalle parti di Casillas.

Varane 6 – Regge sufficientemente bene le incursioni dei trequartisti ospiti, garantendo una discreta solidità alla difesa dei “Blancos”.

Nacho 5,5 – Traballa un po’ quando Riera e Lucas provano ad inserirsi. Nel complesso, non malissimo.

Marcelo 6 – Regge bene il duello con Cavaleiro, provando più volte a farsi vedere in avanti.

Illarramendi 6 – Quanto ad estro e dedizione nulla da dire. Pecca spesso in lucidità e concentrazione. Dal 70’ L.Silva 6 – Si muove un po’, con qualche buono spunto.

Kroos 5,5 – La manovra del Real dovrebbe iniziare dai suoi piedi, o almeno dovrebbe garantire il giusto filtro a centrocampo. Pecca un po’ in tutto.

Isco 7 – Il migliore. Si muove molto, pericolosissimo quando decide di inserirsi tra la difesa ospite. Come al 22’, nell’azione che porta all’uno a zero: sponda di Benzema per C.Ronaldo, che liscia da due passi; batti e ribatti e palla ad Isco, stop e destro a giro alla sinistra di Fabricio. Applausi. Scroscianti. Dal 79’ Carvajal s.v.

Bale 7 – Quando decide di affondare sulla sinistra o di tagliare in due la difesa ospite è un castigo di Dio. Serve due tre assist d’oro a Benzema e C.Ronaldo, che sprecano. Al 18’ decide di entrare in guerra: cannonata di sinistro, traversa piena. E palla chissà dove.

Benzema 7 – E’ sempre un pericolo pubblico. Come al 19’, quando incrocia di destro fuori di poco. Oppure al 22’ in occasione del gol di Isco, prima del quale offre a C.Ronaldo un cadeau da appoggiare in rete, che il portoghese spreca malamente. Poi, al 72’, con un tocco sotto beffa Fabricio e firma il due a zero. Dall’85’ Jesè s.v.

C.Ronaldo 6,5 – Non è straripante come suo solito. Tuttavia al 12’, quasi annoiato, scarica un bolide di sinistro sulla traversa. Poi, al 22’, prima del gol di Isco, non sfrutta un prelibato assist di Benzema, lisciando la palla a porta sguarnita. Non da lui. Si rifà al 72’, quando offre a Benzema la palla del due a zero.

All. Ancelotti 6 – Il Real vince ma, come si suol dire, non convince. Almeno fino in fondo. Gioco a volte compassato e lento. Certo, quando quei tre davanti decidono di giocare è tutta un’altra storia.

 

DEPORTIVO LA CORUNA

Fabricio 6 – Incolpevole sul gran gol di Isco e su quello di Benzema. Per il resto, fa bene la sua parte.

Laure 6,5 – Molto bene sia nella fase difensiva che in quella offensiva. Copre con ordine e riparte con velocità.

Pablo 5 – Il peggiore. Troppo spesso in difficoltà contro Benzema, che gli scappa via in più di un’occasione. In più, va letteralmente al manicomio quando sia C.Ronaldo che Bale incrociano e puntano dritti l’area di rigore. Un pomeriggio da dimenticare.

Lopo 6 – Copre abbastanza bene, con ordine e disciplina.

Luisinho 6,5 – Quando scende sull’out di sinistra crea forti problemi ad Arbeloa, mettendo anche qualche interessante cross in area di rigore.

Bergantinos 6 – Gioca con intelligenza, soffrendo poco il centrocampo dei “Blancos”.

Borges 6 – Giuste geometrie, buona visione di gioco. E la squadra ne trae gran beneficio. Dall’84’ Domìnguez s.v.

Cavaleiro 6,5 – Un moto perpetuo. Non si ferma praticamente mai. Duetta spesso con Riera e Lucas sulla trequarti, trovando spesso anche degli spunti insidiosi tra la difesa di casa.

Lucas 5,5 – Troppo fumoso, evanescente. Ottima tecnica individuale, ma incide poco. Dal 79’ Medunjanin 5,5 – Spreca qualche pallone di troppo.

Cuenca 6,5 – Il migliore. All’inizio parte dalla trequarti sinistra, mettendo in grave crisi Arbeloa ed inserendosi pericolosamente in area avversaria. Quando? In due minuti: al 5’, quando conclude di sinistro trovando Casillas attento, e al 6’ quando con un destro a giro mette i brividi al portiere di casa.

Riera 6 – Discreta la sua gara. Duella con i centrali del Real, non trovando però mai lo spunto giusto. Dal 64’ Costa 5,5 – Si fa vedere poco o nulla.

All. Fernandez 5,5 – Un buon Deportivo, all’inizio anche spavaldo. Che si inchina però alle giocate decisive dei campioni di casa.

Arbitro: Fernàndez 6,5 – Dirige bene, con ordine, una gara senza particolari problematiche.

 

TABELLINO

REAL MADRID-DEPORTIVO LA CORUNA 2-0

Real Madrid (4-3-3): Casillas; Arbeloa, Varane, Nacho, Marcelo; Illarramendi (Dal 70’ L.Silva), Kroos, Isco (Dal 79’ Carvajal); Bale, Benzema (Dall’85’ Jesè), C.Ronaldo.  All. Ancelotti

Deportivo La Coruna (4-2-3-1): Fabricio; Laure, Pablo, Lopo, Luisinho; Bergantinos, Borges (Dall’84’ Domìnguez); Cavaleiro, Lucas (Dal 79’ Medunjanin), Cuenca, Riera (Dal 64’ Costa).  All. Fernandez

Arbitro: Estrada Fernàndez

Marcatori: 22’ Isco (R), 72’ Benzema (R)

Ammoniti: 44’ Borges (D), 47’ Nacho (R), 77’ Arbeloa (R), 82’ Lopo (D), 88’ Laure (D)

Espulsi:




Commenta con Facebook