• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, da Cerci a Torres: ecco le mosse in entrata ed uscita per il 2015

Calciomercato Milan, da Cerci a Torres: ecco le mosse in entrata ed uscita per il 2015

Ecco come si muoverà il club rossonero in vista della finestra di trasferimenti invernale


Fernando Torres (Getty Images)
Matteo Zappalà (@matteobegbie)

25/12/2014 15:30

CALCIOMERCATO MILAN CERCI TORRES MURIEL PASQUAL DIAMANTI PAZZINI / MILANO - Dopo i 4 punti conquistati nelle ultime due partite contro Napoli e Roma, il Milan allenato da Filippo Inzaghi guarda all'anno nuovo con rinnovato entusiasmo ed ambizioni, soprattutto in ottica terzo posto e conseguente qualificazione in Champions League. Prima che si torni a fare sul serio sul terreno di gioco, però, entrerà nel vivo la sessione invernale di mercato e, in particolare, si potrebbero concretizzare interessanti affari in entrata e in uscita per questo riguarda il calciomercato Milan.

FERNANDO TORRES: DA TOP PLAYER A UOMO CHE PUO' SBLOCCARE IL MERCATO

Approdato a Milano il 30 agosto tra il tripudio dei tifosi rossoneri, Fernando Torres nel giro di pochi mesi è passato da potenziale simbolo del Milan di Inzaghi, a giocatore da sacrificare per sbloccare il mercato, complici qualche infortunio di troppo ed evidenti problemi tattici all'interno dello scacchiere rossonero. Un solo gol all'attivo e diverse prestazioni deludenti avrebbero convinto la dirigenza rossonera a lasciar partire il giocatore già nel mercato di gennaio, per assicurarsi un nuovo rinforzo e risparmiare il pesante ingaggio dell'ex bomber di Atletico Madrid e Liverpool. E, proprio i 'Colchoneros', dovrebbero essere la prossima destinazione di Torres, visti gli ultimi sviluppi che danno oramai per fatto lo scambio di prestiti con il 'Diavolo' e il conseguente approdo di Cerci a Milanello. Per 'El Niño' si tratterebbe di un ritorno nel club che lo ha rivelato alla scena mondiale.

CERCI, DIAMANTI, MURIEL:  TUTTI I NOMI PER L'ATTACCO

L'ormai sempre più probabile addio di Fernando Torres sta animando il calciomercato Milan nelle ultime settimane. Lo spagnolo tornerà all'Atletico Madrid, con Alessio Cerci che dopo soli sei mesi lascerà la Liga per far ritorno in Italia e puntellare il già - qualitativamente e numericamente - ricco reparto offensivo a disposizione di Inzaghi. Nel caso fosse saltata la trattativa con i campioni di Spagna, la prima alternativa (anche se difficilmente praticabile) all'ex Torino rispondeva al nome di Luis Muriel, protagonista di un avvio di stagione in chiaroscuro con l'Udinese. Per sostituire Keisuke Honda, impegnato nei prossimi mesi in Coppa d'Asia, invece, il club rossonero sarebbe intenzionato a riportare in Serie A Alessandro Diamanti, che potrebbe svincolarsi dai cinesi del Guangzhou Evergrande.

PASQUAL PER PUNTELLARE LA DIFESA

Trovato equilibrio difensivo per quanto riguarda i centrali con la rinnovata forma di Philippe Mexes, che si affianca ai già rodati Adil Rami ed Alex, il calciomercato Milan proverà a rinforzare anche le fasce laterali. L'obiettivo mai nascosto di Filippo Inzaghi è Manuel Pasqual della Fiorentina, che garantirebbe spinta, una buona fase difensiva ed esperienza. Il giocatore viola attualmente è chiuso da Marcos Alonso e potrebbe decidere di lasciare la squadra nel mercato di gennaio. In casa rossonera, invece, nonostante le ultime prestazioni incoraggianti, potrebbe lasciare Pablo Armero.

EL SHAARAWY: CONTROPARTITA PER DESTRO O CESSIONE ILLUSTRE DEL 2015

Nonostante i nuovi accordi di sponsorizzazione con 'Fly Emirates', la mancata partecipazione alla Champions League sta gravando in maniera sensibile alle casse del Milan. Il bilancio in passivo potrebbe costringere il club rossonero ad una nuova cessione illustre, se non a gennaio, al termine della stagione. Tra gli indiziati principali spunta Stephan El Shaarawy, che al momento non rappresenta un titolare fisso dello scacchiere di Inzaghi e potrebbe avere richieste importanti sia in Serie A che all'estero. L'ipotesi di uno scambio con la Roma con Mattia Destro come contropartita tecnica appare più una suggestione che un'ipotesi concreta di mercato, ma l'addio del 'Faraone' non è da escludere a priori, soprattutto in vista di giugno.




Commenta con Facebook