• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Champions League, Juventus-Borussia Dortmund: dalla finale a Immobile

Champions League, Juventus-Borussia Dortmund: dalla finale a Immobile

I nerogialli voleranno per la prima volta allo 'Stadium'


Borussia Dortmund-Juventus (Getty Images)
Matteo Torre (@torrelocchetta)

15/12/2014 12:15

CHAMPIONS LEAGUE JUVENTUS DORTMUND OTTAVI / ROMA - L'urna di Nyon ha deciso: agli ottavi di finale sarà Juventus-Borussia Dortmund. Una partita che evoca ricordi amari ai tifosi bianconeri, che persero 3-1 in finale nell'allora Coppa dei Campioni 1996-97. Marcatore di una doppietta fu proprio Riedle, che oggi si è occupato di pescare le palline dell'urna. Segnò una rete anche Del Piero, ancora in attività, ma ormai non più alla Juve.

Oggi Borussia Dortmund e Juventus hanno poco in comune, ma è significativo. Il principale punto d'incontro è Ciro Immobile, che torna ad affrontare la squadra in cui è cresciuto ma da cui è partito per diventare grande. Il bomber ex Torino è il trascinatore europeo del BVB e dovrà cercare di fare del male proprio alla 'sua' Juventus.

Ma occhio anche a Jurgen Klopp. E' innegabilmente un allenatore che ha fatto gola a tutti, Juventus compresa. Oggi il BVB non sta facendo bene in campionato, ma in Europa ha confermato il suo grande potenziale. E chissà come si comporterà uno dei giovani tecnici più talentuosi al mondo nella tana della 'Vecchia Signora' dove ad attenderlò ci sarà Massimiliano Allegri. Un altro che certo non ha voglia di passare per comparsa, come ha dimostrato in questi primi mesi raccogliendo l'eredità pesante di Antonio Conte. Che battere Klopp possa essere la definitiva chiave di volta per consacrare Allegri come allenatore di punta?




Commenta con Facebook