• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, rivoluzione offensiva a gennaio: tutti i nomi

Calciomercato Milan, rivoluzione offensiva a gennaio: tutti i nomi

Da Pazzini a Taarabt: chi parte e chi può arrivare


Adel Taarabt ©Getty Images
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

03/11/2014 16:16

CALCIOMERCATO MILAN ATTACCO INZAGHI GALLIANI GIGNAC TAARABT NIANG PAZZINI / MILANO- In casa Milan c’è molta preoccupazione per i recenti risultati negativi. Dopo i due pareggi per 1-1 con Fiorentina e Cagliari è arrivata la pesantissima sconfitta casalinga con il Palermo di Giuseppe Iachini. Inevitabile che, oltre ai problemi tecnico-tattici, la mente dei dirigenti rossoneri vada al calciomercato. Uno dei reparti finiti sotto accusa è quello offensivo. Filippo Inzaghi era stato elogiato ad inizio stagione per i tanti gol segnati. Ma ultimamente la ‘macchina’ si è inceppata e gli uomini chiave stanno deludendo. Ecco perché a gennaio il calciomercato Milan proporrà una rivoluzione in alcuni uomini dalla trequarti in su.

CHI RESTA – La crisi non può certo riguardare Keisuke Honda. Il giapponese infatti è, a sorpresa, il capocannoniere della squadra con 6 gol e il suo apporto finora è stato estremamente positivo. Discorso simile per Jeremy Menez. Il francese ha segnato 3 reti ed ha offerto prestazioni di alto livello accompagnate da prove irritanti. La continuità è sempre stato il suo problema ma il Milan attuale non può prescindere dal suo talento. Sarà data un’altra chance anche a Fernando Torres e a Stephan El Shaarawy, ma per entrambi la pazienza non può essere infinita e deve arrivare una svolta in termini di gol ma anche di prestazioni.

CHI PARTE – Due nomi su tutti: Giampaolo Pazzini e M’Baye Niang. Il centravanti ex Sampdoria ed Inter infatti è chiuso dallo spagnolo Torres e da Menez, spesso utilizzato come ‘falso nueve’. La recente polemica sui social network innescata dalla moglie è il segnale di un malcontento che potrebbe portare al divorzio nella finestra di mercato di gennaio, anche se magari non a titolo definitivo. Non sembra esserci spazio nemmeno per il giovane M’Baye Niang, classe ’94 di grande talento ma che non ha mai avuto la continuità necessaria per mostrare le qualità di cui dispone. Anche lui, con ogni probabilità, farà le valige.

CHI ARRIVA – Dal punto di vista esclusivamente numerico il Milan non avrebbe bisogno di nuovi innesti in avanti. Pazzini e Niang, però, sono in uscita e Honda prenderà parte alla Coppa d’Asia. Ecco allora che Adriano Galliani sta lavorando a qualche nome in entrata. Il primo nome sulla lista è sicuramente quello di Adel Taarabt, fantasista marocchino che ha incantato ‘San Siro’  nella seconda metà della scorsa stagione e che ha rotto con Harry Redknapp, suo attuale allenatore al Qpr. Piace anche André-Pierre Gignac dell’Olympique Marsiglia e potrebbe essere fatto un tentativo per Andrej Kramaric, fenomeno croato che piace tantissimo anche all’Inter




Commenta con Facebook