• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > esclusivo > Serie A, ESCLUSIVO Baiano: "Napoli, terzo posto obbligatorio". Su Zeman e Balotelli...

Serie A, ESCLUSIVO Baiano: "Napoli, terzo posto obbligatorio". Su Zeman e Balotelli...

Calciomercato.it ha contattato in esclusiva l'ex calciatore classe 1968


Gonzalo Higuain (Getty Images)
ESCLUSIVO
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

27/10/2014 13:11

SERIE A INTERVISTA ESCLUSIVA FRANCESCO 'CICCIO' BAIANO NAPOLI FIORENTINA JUVENTUS ROMA ZEMAN BALOTELLI - L'ottava giornata del campionato di Serie A ha visto il grande ritorno ad alti livelli del Napoli di Rafa Benitez, trascinato contro il Verona dai suoi leader Marek Hamsik e Gonzalo Higuain. Per commentare le ultime news Serie A abbiamo contattato in esclusiva un ex calciatore cresciuto proprio nel settore giovanile partenopeo, Francesco 'Ciccio' Baiano.

RINASCITA NAPOLI CON HAMSIK E HIGUAIN - "Ieri al 'San Paolo' - ha  esordito Baiano a Calciomercato.it - ho visto una grande reazione del Napoli, che arrivava a questo match da una sconfitta in Europa League e che è andato in svantaggio dopo soli 3 minuti. La squadra di Benitez ha vinto con merito. Higuain, fino a ieri, era mancato sotto il profilo del gol ma lui personalmente non mi ha mai preoccupato: è uno dei migliori 5 attaccanti al mondo e la mancanza di gol era dettata solo da un problema di squadra, che non lo metteva in condizione di andare in rete. Ieri la squadra ha creato tanto e lui ha fatto quello che sa fare meglio. Hamsik? Merita un discorso a parte: non era il solito 'Marekiaro', quello di due anni fa, ma il modulo non c'entra. Tutto dipende dalla condizione fisica e mentale".

PRESENTE E FUTURO DI BENITEZ - "Benitez quest'anno deve arrivare almeno terzo in campionato e fare una grande Europa League. Altrimenti - il monito di Baiano in esclusiva ai nostri microfoni - sorgeranno dubbi su una sua futura permanenza a Napoli. Rafa è un bravo allenatore, ma sono i risultati a decidere le sorti di un tecnico, ancor più in Italia dove i presidenti concedono sempre poco tempo".

SCUDETTO E CORSA CHAMPIONS - "Juventus e Roma sono le squadre più forti in Italia - ha dichiarato in maniera perentoria l'ex calciatore in esclusiva a Calciomercato.it - Poi, ci sono 4-5 squadre in corsa per l'Europa che conta. La Fiorentina? Da ormai due anni mancano i giocatori chiave Rossi e Gomez su tutti. Sarebbe come se alla Roma mancassero Totti e Gervinho... Nonostante tutto, Montella sta facendo molto bene".

ZEMANLANDIA - Francesco Baiano fu allenato da Zdenek Zeman a Foggia. Gli abbiamo chiesto un parere sull'avvio di stagione del boemo a Cagliari: "All'inizio alcune difficoltà sono normali, ci vuole tempo per inculcare nella mente dei giocatori le proprie idee. Al di là dei titoli dei giornali, per rivedere davvero Zemanlandia ci vuole ancora tempo".

BALOTELLI - Baiano, dal 1997 al 1999, giocò in Inghilterra (al Derby County). Come Balotelli: "Quella di 'Super Mario' è una situazione difficile. Ho visto le ultime due partite e l'ho visto in grandissima difficoltà. Non so se il problema sia fisico o 'di testa', ma personalmente non lo vedo ancora pronto sotto il profilo mentale".




Commenta con Facebook