• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI LIVERPOOL-REAL MADRID

PAGELLE E TABELLINO DI LIVERPOOL-REAL MADRID

C.Ronaldo è devastante, Benzema imprendibile. Nei reds si salva Sterling, Balotelli un disastro


Cristiano Ronaldo (Getty Images)
Raniero Mercuri

22/10/2014 22:41

ECCO LE PAGELLE DI LIVERPOOL- REAL MADRID

 

LIVERPOOL

Mignolet 5 – Un viaggio all’inferno. Chissà per quante notti il portiere belga sognerà Ronaldo e compagni. Gli arrivano da tutte le parti. Lui ci mette anche un po’ del suo. Come al 40’, quando in mischia furibonda decide che la palla è un optional, che Benzema deposita in rete per lo zero a tre.

Johnson 5 – Ha la sfortuna più grande: trovarsi dalla sua parte quel diavolo di Ronaldo. Che lo manda ai matti. In un’occasione riesce con coraggio a chiuderlo in angolo. Poi, basta.

Skrtel 5 – Ha grinta da vendere, su questo non si discute. Ma quello a cui assiste al 22’ non ha niente a che vedere con la realtà: chiude in tempo su Ronaldo in area. Almeno così sembra. Poi il fenomeno con un tocco magico beffa lui e Mignolet. Incredulo.

Lovren 5 – Personalità, carisma. Va bene tutto. Ma Benzema gli sfugge quasi sempre. Senza quasi.

Moreno 5 – Soffre maledettamente J.Rodriguez, soprattutto quando l’asso colombiano stringe verso il centro lasciando campo libero alle discese di Arbeloa, va ancora peggio. Almeno non molla mai, su questo non c’è dubbio.

Henderson 5,5 – Agisce al fianco di Gerrard, dovrebbe garantire pressing e cambio di passo al centrocampo dei reds. All’inizio lo fa bene, poi sparisce. Dal 66’ Can 6 – Lotta e corre. Niente di più.

Gerrard 5,5 – Leader indiscusso, mette la solita personalità al servizio dei compagni. Pronti via e fa partire qualche lancio dei suoi per gli esterni d’attacco. Poi, si spegne. Sommerso anche lui dal devastante attacco madrileno.

Allen 5,5 – Molto male all’inizio, non trova mai i tempi giusti d’inserimento. Poi, ha un sussulto al 42’: gran destro fuori di niente. Poi, appunto, niente.

Coutinho 5,5 – Tutto fumo e niente arrosto. Lo trovi un po’ da tutte le parti. Prima dietro Sterling e Balotelli, poi largo a destra in copertura. Poi, a sinistra. E’ ovunque. Talmente mobile che è come se non ci fosse. Dal 66’ Markovic 6 – Dà più tecnica alla manovra.

Balotelli 4,5 – Il peggiore. Si muove poco e male. Spesso con le mani sui fianchi, quasi fosse un corpo estraneo alla squadra. Diremmo svogliato. Se pensate che davanti aveva il Real Madrid la cosa lascia esterrefatti. In un paio di occasioni prova il tiro dalla distanza, rimpallato facilmente da Pepe e compagni. Francamente, un disastro. Dal 46’ Lallana 6 – Ci prova un paio di volte, certamente meglio di Balotelli.

Sterling 6 – Il migliore. O, almeno, l’unico a salvarsi. Abbina grande corsa ad ottima tecnica, creando qua e là qualche brivido alla difesa avversaria. Certo, i compagni d’attacco non lo aiutano. Anzi. Spesso prova a prendere palla e fare tutto da solo. E non possiamo dargli torto.

All. Rodgers 5 – Sbaglia ad affrontare a viso aperto i Campioni d’Europa. Da una parte gli fa onore, perché il suo Liverpool lotta come un leone dall’inizio alla fine. Dall’altra va inevitabilmente ko, lasciando ampi spazi agli indemoniati attaccanti madrileni.

 

REAL MADRID

Casillas 6 – Molto attento in diverse occasioni. Forse rigenerato. Certo, non ha avuto troppo lavoro da sbrigare.

Arbeloa 6,5 – Ottima l’intesa con J. Rodriguez sull’out di destra. Scende spesso e volentieri. Moreno ne sa qualcosa.

Pepe 7 – Impeccabile nelle chiusure. Attento, preciso, puntuale. “Cattivo” al punto giusto, senza eccessi. E questa forse è la nota più positiva.

Varane 7 – Coppia perfetta con Pepe. Tamponano facilmente le flebili velleità di Balotelli nel primo tempo, lasciando poco anche agli altri attaccanti avversari.

Marcelo 6,5 – S’intende a meraviglia con Ronaldo sulla corsia di sinistra. Grande tecnica, spinta, facilità di corsa. Ottimo. Dall’84 Nacho s.v.

J.Rodriguez 7,5 – Il tocco sotto al 22’ con il quale serve a Ronaldo la palla dello zero a uno è da favola. Fa sempre la cosa giusta. Il problema è che gli avversari non capiscono mai quale sia.

Modric 6 – Il peggiore. Per modo di dire. In realtà è quello che si vede di meno, ma garantisce le giuste geometrie al centrocampo dei blancos.

Kroos 6,5 – E’ sua la palla per la testa di Benzema al 29’, per lo zero a due. Ci sarebbe anche altro. Ma basta questo. Dall’82’ Illarramendi s.v.

Isco 7 – Sulla sinistra fa quello che vuole. Spinge, ripiega, cerca il gol. Sta dappertutto.

C.Ronaldo 8,5 – Il migliore. Senza dubbio. Il primo gol è da favola. Assist al bacio di J.Rodriguez, lui, chiuso da Skrtel, contro ogni legge fisica tocca la palla di destro beffando sia il difensore che Mignolet. E’ il pericolo numero uno per tutti. Strepitoso in ogni giocata, sfiora altre tre-quattro volte il gol. Dal 74’ Kedhira 6 – Ottima gestione della palla nel finale di gara

Benzema 8 – Fantastica doppietta dell’asso francese. Il primo con una super incornata che beffa Mignolet. Il secondo in mischia. Per il resto va dove vuole, semplicemente perché nessuno è in grado di fermarlo.

All. Ancelotti 8 – Impeccabile il suo Real. In tutto quelle che fa. Dà spettacolo, diverte e si diverte. Soprattutto però, è equilibratissimo. E questo forse è il merito più grande dell’allenatore italiano. L’unico vanto che ci è rimasto a livello europeo.

Arbitro: Rizzoli 6,5 – Dirige bene la gara. Strano ma vero, lascia spesso correre anche i contrasti più duri. Esame superato.

 

TABELLINO

LIVERPOOL-REAL MADRID 0-3

Liverpool (4-3-3): Mignolet; Johnson, Skrtel, Lovren, Moreno; Henderson (Dal 66’ Can), Gerrard, Allen; Coutinho (Dal 66’ Markovic), Balotelli (Dal 46’ Lallana), Sterling  All. Rodgers

Real Madrid (4-4-2): Casillas; Arbeloa, Pepe, Varane, Marcelo (Dall’84’ Nacho); J.Rodriguez, Modric, Kroos (Dall’ 82 Illarramendi), Isco; C.Ronaldo (Dal 74’ Kedhira), Benzema.  All. Ancelotti

Arbitro: Nicola Rizzoli (ITA)

Marcatori: 22’ C.Ronaldo (R), 29’ Benzema (R), 40’ Benzema (R)

Ammoniti: 34’ Kroos (R)

Espulsi: -

 

 

 




Commenta con Facebook