• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > FIFA: squalificato presidente Federcalcio Mongolia per tangenti

FIFA: squalificato presidente Federcalcio Mongolia per tangenti

Buyannemekh avrebbe "accettato e sollecitato" la corruzione in almeno due occasioni



15/10/2014 14:45

FIFA SQUALIFICATO PRESIDENTE MONGOLIA TANGENTI / ROMA - La FIFA ha squalificato il Presidente della Federcalcio di Mongolia Ganbold Buyannemekh con l'accusa di aver "sollecitato e accettato" tangenti. 'ESPN' riferisce che l'uomo, ex membro del Comitato esecutivo AFC, sarebbe stato pagato nel 2011 per la campagna di Bin Hammam alla presidenza FIFA e nel 2009 per la corsa dello stesso al posto di Presidente della AFC. Bin Hammam fu già radiato a vita tempo fa dalla FIFA.

M.T.




Commenta con Facebook