• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Torino > Torino, Darmian: "Con l'Europa e Quagliarella stupiremo"

Torino, Darmian: "Con l'Europa e Quagliarella stupiremo"

L'intervista dell'esterno granata che analizza l'avvio di stagione


Matteo Darmian (Getty Images)

04/10/2014 09:57

TORINO DARMIAN EUROPA QUAGLIARELLA / TORINO - "Se lavoriamo con la giusta concentrazione e determinazione possiamo migliorare quello che abbiamo fatto l'anno scorso". Carico, sicuro e determinato l'esterno del Torino Matteo Darmian che si concede ai microfoni de 'La Gazzetta dello Sport': "Dopo il tonfo con la Samp a Cagliari è arrivata la svolta. La vittoria ci ha dato morale e senza due rigori sbagliati la classifica sarebbe stata diversa. Siamo sulla strada giusta. L'Europa League aumenta l'adrenalina della squadra e infonde entusiasmo nei tifosi. Forse toglie energie ma siamo talmente carichi che non lo sentiamo. L'esordio col Bruges è stato il giusto premio per tutti. E la fascia da capitano è stata un orgoglio. Il mio arrivo? A 21 anni volevo giocare e prendermi le mie responsabilità. Ero in A, al Palermo, e ho deciso di accettare la B con il Torino. C'era aria di contestazione, ma in tre anni abbiamo lasciato il segno. Napoli? Abbiamo l'occasione di dimostare che possiamo giocarcela con tutti. Quagliarella è un giocatore importante per noi, di grande qualità, e gli daremo una mano per essere decisivo anche in futuro. Sanchez Mino mi ha sorpreso, come tutti i nuovi. Non era facile sostituire Immobile e Cerci, ma Ventura ci sta riuscendo".

L.P.




Commenta con Facebook