• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Parma > Parma, Cassano: "Grazie Ghirardi. Leonardi, un fenomeno. Paletta non è un lecchino"

Parma, Cassano: "Grazie Ghirardi. Leonardi, un fenomeno. Paletta non è un lecchino"

Il trequartista dei ducali ha parlato in conferenza stampa


Cassano e Ghirardi (Getty Images)

25/07/2014 13:24

PARMA CASSANO GHIRARDI CONFERENZA / COLLECCHIO - Antonio Cassano ha parlato in conferenza stampa. Queste le dichiarazioni del fantasista del Parma: "Io dipendo molto dai miei compagni, che si sacrificano tanto e fanno molto per me, quindi è il minimo che possa valorizzarli e metterli nelle condizioni di rendere al massimo

GHIRARDI - "Questa città deve essergli grata perché ha investito tantissimi soldi. Gli hanno tolto un sogno meritato per errori di altre persone, non del Parma o di Ghirardi. Spero che possa tornare sui suoi passi, è una delle poche persone perbene nel mondo del calcio e averlo come Presidente è importante per me. Rispetteremo comunque la sua idea. Leonardi è una persona molto importante: con un fazzoletto costruisce la Casa Bianca, è un fenomeno. Nel mondo del calcio ci sono dirigenti che non valgono una spinta in grandi squadre, per fortuna  nostra Leonardi è ancora qua".

RIMPIANTI - "Ho fatto il 50% di quel che potevo fare, ho tanti rimpianti e la colpa è mia. Ho fatto tante caz..., ormai è andata così. Voglio giocare finché ce la faccio adesso, non voglio fare il pagliaccio che non si regge in piedi fino a 38-40 anni in campo".

PALETTA - "Non devo dargli nessuna mano perché ha grande personalità ed è un bravissimo ragazzo. La cosa schifosa è che in Italia appena si fa una partita normale, con qualche errore, siccome Paletta non ha una buona stampa può darsi che qualcuno aiuti più una parte che l'altra. Se fai il lecchino dei giornalisti va tutto bene, Paletta è un bravo ragazzo e non dà corda a nessuno, quindi viene massacrato".

M.T.




Commenta con Facebook