• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Calciomercato Lazio, niente Astori: caccia alle alternative

Calciomercato Lazio, niente Astori: caccia alle alternative

Sfuma definitivamente l'arrivo del difensore in biancoceleste


Davide Astori (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

23/07/2014 19:11

CALCIOMERCATO LAZIO ASTORI CAGLIARI MARROCCU GIULINI/ ROMA - Regna il caos nel calciomercato Lazio: la giornata di oggi ha regalato colpi di scena clamorosi nella trattativa per l'arrivo in biancoceleste del difensore del Cagliari Davide Astori.

Nel pomeriggio, sembrava finita a favore della Lazio la lunga telenovela legata al trasferimento del centrale nativo di San Giovanni Bianco: il giocatore non era stato inserito nella distinta dell'amichevole che ha visto gli uomini di Zeman affrontare l'Indonesia Under 23 a causa di un affaticamento muscolare. La notizia aveva però lasciato intendere che l'assenza del giocatore fosse dettata da avvenimenti di mercato.

Nulla di più lontano dalla realtà. A fare luce sulla vicenda, è stato il presidente del Cagliari Tommaso Giulini, spietato nei confronti dei tifosi della Lazio che speravano nel tanto agognato colpo di calciomercato: "Abbiamo fatto sapere alla Lazio che per Astori occorrono 7 milioni di euro - le parole di Giulini riportate da 'Gazzetta.it' - ma Lotito ha chiamato il nostro direttore sportivo Marroccu dicendogli che non accettava e che potevamo ritenerci liberi".

Parole che hanno chiuso definitivamente la trattativa seguite da quelle del direttore sportivo del Cagliari Francesco Marroccu che ha spiazzato tutti aprendo al rinnovo del difensore: "Astori rinnoverà con il Cagliari per i prossimi tre anni, la trattativa con la Lazio è definitivamente chiusa".

Alle 19.20, ennesimo colpo di scena: Marroccu si è presentato nella sala stampa del ritiro del Cagliari a Sappada insieme a Davide Astori, annunciando il rinnovo di contratto del giocatore. Sfuma così un obiettivo di mercato a lungo inseguito dalla Lazio, costretta a rivedere i suoi piani per rinforzare il reparto difensivo.

Resta ancora in piedi la pista che porta a Stefan de Vrij del Feyenoord, difensore olandese che si è messo in mostra ai Mondiali 2014 con la maglia degli 'Oranje'. Il mancato arrivo di Astori potrebbe portare la Lazio ad alzare l'offferta per il giocatore, ma il condizionale resta d'obbligo visto che su de Vrij è forte l'interesse di club come Manchester United, Borussia Dortmund e Schalke 04.

Oltre all'olandese, potrebbero tornare di moda i nomi di altri difensori accostati negli ultimi mesi ai biancocelesti come Angelo Ogbonna della Juventus, Gabriel Paletta del Parma o il brasiliano Doria del Botafogo.




Commenta con Facebook