• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Italia, Di Biagio: "Giovani? Siamo in buone mani. Sturaro è un Gattuso"

Italia, Di Biagio: "Giovani? Siamo in buone mani. Sturaro è un Gattuso"

Il Ct della Nazionale Under 21 analizza i talenti italiani pronti ad esplodere


Di Biagio ©Getty Images

05/07/2014 09:00

SERIE A DI BIAGIO STURARO BERARDI PERIN BARDI / TORINO - Non ci sono solo all'estero giovani talenti pronti ad esplodere. Parola del Ct della Nazionale Under 21 Luigi Di Biagio che analizza i migliori prospetti italiani e lancia segnali di speranza per il calcio del nostro paese: "E' un piacere vedere che grandi club investono sui giovani. Significa che si sta lavorando bene e ci sono risorse importanti per il futuro del nostro calcio. Non mancano i buoni giovani, ma il coraggio di puntarci".

STURARO - "Fa piacere il suo passaggio alla Juventus. Lo conosciamo da tempo noi dell'Under e aspettavamo solo che esplodesse. E' un giocatore aggressivo, un Gattuso. E' pronto per una big"

BERARDI - "Si è affermato in maniera importante quest'anno. La Juventus lo lascerà ancora un anno al Sassuolo, è tutto studiato. Sono convinto che può fare la differenza ad alti livelli".

NUOVO BUFFON - "Non so se ci sarà un nuovo Buffon, ma posso dire che siamo in buonissime mani in prospettiva futura. Bardi, Perin, Leali, Scuffet e anche Cragno, titolare da due anni a Brescia".

BASELLI - "Bravissimo, se lo contendono tutti. Ma credo che resterà all'Atalanta ancora un anno".

ALTRI - "L'elenco è lunghissimo. Da Rugani, Romagnoli e Bianchetti a Bernardeschi, Viviani e Zappacosta senza dimenticare Battocchio. I nomi non mancano". 




Commenta con Facebook