• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie B > Serie B, Giudice sportivo: tre giornate a Bressan, due a Corti e Vazquez

Serie B, Giudice sportivo: tre giornate a Bressan, due a Corti e Vazquez

Sono nove i calciatori squalificati per una giornata. Entrano in diffida in quattordici


Matteo Torre (twitter: @torrelocchetta)

20/05/2014 13:23

SERIE B GIUDICE SPORTIVO BRESSAN CORTI VAZQUEZ / ROMA - Il Giudice sportivo ha pubblicato le decisioni in merito alla 40esima giornata di Serie B. A seguire tutti i provvedimenti.

AMMENDE - €6000 al Bari per fasci di luce-laser verso i calciatori avversari e lancio di fumogeni in campo; €3000 al Varese per responsabilità oggettiva circa l'atteggiamento intimidatorio assunto da alcuni collaboratori nei confronti degli Ufficiali di gara; €2000 al Lanciano per l'invasione di campo di un tifoso.

ESPULSI - Tre giornate a Bressan (Varese) per atteggiamento intimidatorio ed espressioni ingiuriose verso gli Ufficiali di gara; due giornate a Corti (Varese) per espressioni ingiuriose agli Ufficiali di gara; due giornate a Vazquez (Palermo) per un'espressione ingiuriosa all'Arbitro.

SQUALIFICHE - Per via delle diffide, vengono squalificati per una giornata Busellato (Cittadella), Legati (Carpi), Nadarevic (Bari), Ristovski (Latina), Schiattarella (Spezia), Sowe (Juve Stabia), Stanco (Modena), Togni (Avellino), Vicari (Novara).

DIFFIDATI - Entrano in diffida Buchel (Lanciano), Amenta (Lanciano), Concas (Carpi), Ely (Varese), Masi (Ternana), Calderoni (Bari), Coletti (Brescia), Ferronetti (Ternana), Moretti (Padova), Munoz (Palermo), Djuric (Cittadella), Eramo (Empoli), Gavazzi (Ternana), Mancosu (Ternana).

ALLENATORI - Squalifica per una giornata per Grilli (Reggina) per atteggiamento intimidatorio e provocatorio nei confronti di un calciatore avversario. Stessa sanzione per Tardioli (Cesena) per le stesse ragioni.

 




Commenta con Facebook