• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-CAGLIARI

PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-CAGLIARI

Pirlo, Llorente e Marchisio segnano il successo che regala il record europeo di punti ai bianconeri


Andrea Pirlo(Getty Images)
Giorgio Elia

18/05/2014 16:53

PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-CAGLIARI / TORINO - Allo "Juventus Stadium" la Juventus supera per 3-0 il Cagliari nel match valido per l'ultima giornata di campionato. Pirlo, Llorente e Marchisio firmano la vittoria che permette ai bianconeri di chiudere il torneo a 102 punti, contro un Cagliari che ha in Ibarbo la nota lieta del pomeriggio piemontese. 

JUVENTUS

Buffon 7 - Stratosferico su Ibarbo prima e Dossena poi, legittima la sua presenza in campo nella giornata della festa della Juve. Dal 53's.t. Rubinho 6 - Non viene tirato in causa. 

Caceres 6 - Ha qualche difficoltà nell'arginare il veloce Ibarbo, riuscendo a contenerlo solo a tratti con giocate in anticipo. 

Bonucci 7 - Assoluto leader difensivo non abbassa mai la guardia. 

Ogbonna 6 - Un solo errore di posizionamento in un contropiede condotto e concluso da Ibarbo, con le urla di Conte che lo scuotono facendo aumentare la concentrazione con ottimi risultati nel proseguo della sua partita. 

Lichtsteiner 6,5 - I suoi movimenti regalano sempre ampiezza alla manovra della squadra, offendo suggerimenti interessanti in area di rigore sarda oltre a inserimenti pericolosi a proporsi come finalizzatore della manovra. 

Pogba 6,5 - Sempre molto elegante con il pallone tra i piedi riesce a far valere il suo strapotere fisico in ogni zona del campo, ispirando l'azione dei propri compagni e dettando interessanti suggerimenti con i suoi movimenti. 

Pirlo 7 - Si conferma assoluto specialista delle palle inattiva con l'arcobaleno preciso e potente che batte Silvestri non contendendogli scampo e aprendo al pomeriggio di festa bianconera. Dal 79's.t. Pepe s.v.

Marchisio 7 - Strepitosa la sua giocata nella rete che regala alla squadra la terza marcatura della giornata, sfruttando nel migliore dei modi il lavoro tutto fisico di Llorente ed eludendo a marcatura di Dossena con una raffinato palleggio prima di scaricare un siluro verso la rete di Silvestri. In perfetta forma Mondiale. 

Asamoah 6,5 - Assicura sempre corsa e dinamismo sulla fascia mancina con le sue iniziative, chiamando a un grande intervento Silvestri su una grande conclusione dalla distanza.

Tevez 6 - Cerca continuamente la via della rete venendo oppresso dalla marcatura degli avversari, chiudendo comunque con una saldo positivo la sua prima stagione in Italia. 

Llorente 6,5 - Movimenti in perfetta sintonia con Tevez, lavoro fisico a liberare i compagni in rea di rigore e assoluto senso della rapina in occasione della rete messa a segno sfruttando un'incertezza difensiva dei sardi, tutti elementi di una prestazione ampiamente sopra la sufficienza. Dal 59's.t. Osvaldo 6 - Si muove tanto ma non ha particolari occasioni per impensierire Silvestri.

Allenatore Conte 7 - La sua formazione scende in campo come se dovesse disputare la partita scudetto, centrando il record imposto dal suo allenatore a coronamento di una grande stagione. 

CAGLIARI 

Silvestri 6,5 - Nonostante le reti subite è tre i migliori in campo per la sua squadra, con una serie di interventi che evitano un passivo ancora più pesante. 

Astori 6 - Con la testa altrove a tratti manifesta eccessi di confidenza con giocate improbabili nella propria area di rigore, tornando efficace quando bada al sodo facendo valere le sue qualità difensive. Dal 45's.t. Bastrini 6 - Fa buona guardia su Osvaldo e Tevez.  

Perico 5 - Pronti via un suo retropassaggio suicida stava per causare la rete del vantaggio della Juve, con Asamoah che lo salta sistematicamente sulla sua fascia di competenza. 

Rossettini 6 - Un paio di buoni salvataggi nel cuore della propria area di rigore, ma anche tanta sofferenza nell'arginare Tevez.. 

Avelar 5 - Pomeriggio difficile nel confronto con Lichtsteiner, costantemente messo in crisi dall'esterno svizzero. 

Conti 5 - Prova per quanto possibile a ordinare la manovra di gioco della sua squadra dettando anche giocate in verticale, facendosi però trovare impreparato in occasione della rete siglata da Llorente propiziata da un suo errore in disimpegno difensivo. 

Tabanelli 5 - Soffre fisicamente il confronto con Pogba, mettendoci anche del suo con errori di misura nella fase di palleggio. 

Dessena 6 - Lavora bene in mezzo al campo facendo circolare in maniera precisa la sfera di gioco e alzando il ritmo della manovra, sfiorando la rete sul risultato di 2-0 per i padroni di casa con Buffon straordinario a dirgli di no. 

Cossu 6,5 - In quella che potrebbe esser stata l'ultima partita con la maglia rossoblù risulta tra i migliori in campo per i suoi, sempre pronto a cambiare passo per portare nella trequarti avversaria la sfera di gioco offrendo interessanti suggerimenti ai compagni del reparto offensivo. Dal 66's.t. Ibraimi 6 - Entra con il piglio giusti insidiando la porta di Rubinho con un bel mancino dal limite dell'area di rigore terminato però largo alla sinistra del portiere brasiliano. 

Pinilla 5 - Si vede in rare occasioni non riuscendo a essere pericoloso dalle parti di Buffon prima e Rubinho poi. 

Ibarbo 6,5 - Spaventa subito i tifosi di casa con una grande botta di sinistro sulla quale Buffon si mostra super, risultando sempre uno dei più pericolosi della formazione sarda. Dal 86's.t. Loi s.v.

Allenatore Pulga 6 - La sua squadra scende in campo priva di motivazioni, nella classica partita di fine torneo con la testa rivolta al futuro. 

Arbitro Bergoni 6 - Buono il suo congedo con l'attività arbitrale, con l'ultima direzione di gara priva di errori e sempre molto precisa. 

TABELLINO

JUVENTUS-CAGLIARI  3-0

Juventus (3-5-2): Buffon(Rubinho 53's.t.); Caceres, Bonucci, Ogbonna; Lichtsteiner, Pogba, Pirlo(Pepe 79's.t.), Marchisio, Asamoah; Tevez, Llorente(Osvaldo 59's.t.). A disposizione: Storari, Rubinho, Isla, Barzagli, Peluso, Padoin, Giovinco, Vucinic, Quagliarella. Allenatore: Conte.

Cagliari (4-3-1-2): Silvestri; Astori(Bastrini 45's.t.), Perico, Rossettini, Avelar; Conti, Tabanelli, Dessena; Cossu(Ibraimi 66's.t.); Pinilla, Ibarbo(Loi 86's.t.). A disposizione: Sau, Eriksson, Carboni, Oikonomou. Allenatore: Pulga. 

Arbitro: Bergonzi  

Marcatori: Pirlo(J) 9'p.t., Llorente(J) 15'p.t.

 

 




Commenta con Facebook