• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Altre Europee > Punto Liga I Romania, risultati e classifica trentunesima giornata

Punto Liga I Romania, risultati e classifica trentunesima giornata

La Steaua Bucarest festeggia il venticinquesimo titolo. In coda e’ bagarre per evitare la retrocessione


Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

09/05/2014 13:56

PUNTO LIGA I RISULTATI CLASSIFICA / BUCAREST (Romania)  A tre giornate dalla fine del campionato arriva il verdetto finale per il titolo di campione di Romania: ad aggiudicarsi la Liga 1 è per la venticinquesima volta la Steaua Bucarest, che nel turno infrasettimanale va a vincere sul non facile campo dell'Universitatea Cluj e festeggia un traguardo da tempo annunciato. Il gol scudetto è del centrocampista, ex Universitatea Craiova, Andrei Prepelita, che regala ai suoi il successo che mette matematicamente al riparo la sua squadra da sorprese dell'ultima ora. I ros-albastrii chiudono così con largo anticipo un torneo che solo fino alla pausa invernale aveva fatto ipotizzare un esito diverso: la squadra di Laurentiu Reghecampf si è dimostrata troppo forte per gli avversari, e pur senza elementi di livello assoluto bissa la vittoria dello scorso anno, arrivata dopo un digiuno che durava dal 2006. Il lavoro del tecnico, che da calciatore ha militato a lungo in Bundesliga oltre che con la maglia della stessa Steaua, si è dimostrato di primissimo livello, e ad esserne esaltato è stato anche il centravanti italiano Piovaccari, che dopo aver debuttato e segnato in Champions League è attualmente a quota dieci reti in campionato.

PIAZZA D'ONORE - Se la Steaua già festeggia, Petrolul Ploiesti e Astra Giurgiu continuano a sfidarsi per il secondo posto. La squadra di Mutu ottiene il suo terzo 3-0 consecutivo, e contro il Vaslui va a segno anche l'ex attaccante di Juventus e Fiorentina. L'Astra si impone con relativa facilità con il Sageata Navodari, rendendo matematica la qualificazione ai prossimi preliminari di Europa League.

BAGARRE - Ma la lotta più interessante è senza dubbio quella  per evitare la retrocessione, con nove squadre in ballo. A fare un grandissimo balzo in avanti è il Brasov, che vince il derby cittadino contro il Corona. Importantissima anche la vittoria dell'Otelul Galati dell'ex romanista Mauro Goicoechea: un gol di Lovin consente l'aggancio al Poli Timisoara al quartultimo posto. A quota 34 punti c'è anche il Viitorul Constanta, che ottiene nel finale un insperato pareggio esterno in casa del Pandurii. A 270 minuti dal termine, se per le zone alte della graduatoria i giochi sono chiusi, nelle retrovie è piena bagarre, e si annunciano grandi emozioni.

RISULTATI

Concordia Chajina-Gaz Metan Medias 1-0: 40' rig. Wellington;

Dinamo Bucarest-CFR Cluj 0-3: 20' Costea, 49' Negrut, 90' Batin;

Ceahlaul-Botosani 0-0;

Petrolul Ploiesti-Vaslui 3-0: 27' e 53' Tamuz, 64' Mutu;

Astra Giurgiu-Sageata Navodari 2-0: 69' Bukari, 79' rig. Budescu;

Brasov-Corona Brasov 1-0: 31' Madeira;

Pandurii-Viitorul Constanta 1-1: 76' Alex (P), 83' Tanase (V);

Otelul Galati-Poli Timisoara 1-0: 63' Lovin;

Universitatea Cluj-Steaua Bucarest 0-1: 45' Prepelita.

CLASSIFICA

Steaua Bucarest 74 punti, Petrolul Ploiesti 64, Astra Giurgiu 63, Dinamo Bucarest 52, Vaslui 51, CFR Cluj 45, Pandurii 43, Botosani 42, Concordia 38, Gaz Metan Medias 37, Ceahlaul 37, U. Cluj 36, Brasov 36, Poli Timisoara 34, Otelul Galati 34, Viitorul Constanta 34, Sageata Navodari 32, Corona Brasov 14.

NB: Prima classificata ai preliminari di Champions League;

Seconda e terza ai preliminari di Europa League;

Dalla quart'ultima all'ultima retrocesse.




Commenta con Facebook