• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI CATANIA-CAGLIARI

PAGELLE E TABELLINO DI CATANIA-CAGLIARI

Vecino alla seconda rete nel campionato italiano. Bergessio evita la sconfitta agli etnei


Rinaudo e Dessena(Getty Images)
Giorgio Elia

08/03/2014 23:31

PAGELLE E TABELLINO DI CATANIA-CAGLIARI/CATANIA - Allo stadio 'Massimino' Catania e Cagliari non vanno oltre il risultato di 1-1, nell'anticipo serale della ventisettesima giornata di campionato. La seconda rete in Italia di Vecino illude la formazione guidata da Lopez. Bergessio evita alla formazione di Maran una pesante sconfitta tra le mura amiche. 

CATANIA

Andujar 6 - Un paio di buoni interventi di media difficoltà tra i pali e poche responsabilità sulla rete di Vecino. 

Peruzzi 6,5 - Conferma le ottime indicazioni delle ultime uscite, facendo valere la sua velocità e tecnica palla al piede con le sue scorribande sulla fascia destra. 

Rolin 5 - Meno attento di Spolli commette alcuni errori nella scelta del tempo di intervento, concedendo così pericolose occasioni da palla inattiva alla squadra avversaria. 

Spolli 6 - Il più attento nel rapato arretrato fa valere la sua fisicità nel confronto con Nenè, facendo valere i suoi centimetri anche in area di rigore avversaria. Dal 86's.t. Monzon s.v.

Biraghi 5,5 - Sempre molto positivo quando si propone sulla sua fascia di competenza, ha però sulla coscienza l'errore in marcatura su Vecino in occasione della rete del Cagliari. Sfortunato in occasione del palo colpito dopo una grande botta mancina. 

Izco 5,5 - Non riesce a far valere la sua capacità di trasformare la manovra della squadra da difensiva a offensiva, ben limitato dall'azione dei centrocampisti avversari. 

Lodi 5,5 - Soffre la marcatura asfissiante di Ekdal, riuscendo comunque a scatenare il suo mancino nelle occasioni da palla inattiva con Avramov prima attento nel dirgli di no e poi determinante per il pari di Bergessio. 

Rinaudo 6,5 - E' sempre il primo a dettare il pressing alto per la sua squadra, recupera una quantità infinita di palloni. 

Barrientos 6 - Sempre preziose le sue serpentine e le sue qualità nell'uno contro uno, sfiora la rete con un sinistro a giro sul quale Avramov è bravo e fortunato. Ispira nel ,migliore dei modi con efficacia l'azione dei compagni di reparto. Dal 59's.t. Fedato 5,5 - Riesce solo parzialmente a metter in mostra le sue doti. 

Bergessio 6,5 - Controllato con cura da Astori e Rossettini riesce a capitalizzare l'occasione capitatagli con il colpo di testa che porta al pari i suoi.  

Keko 5  - Si accende a tratti ma quando riesce a entrare in possesso del pallone crea sempre apprensione nella retroguardia avversaria. Peccato che la sua azione pecchi di continuità. Dal 59's.t. Leto 6 - Corre su ogni pallone ispirando spesso la manovra con il suo macino e lottando su ogni pallone, guidando la riscossa della squadra.

Allenatore Maran 6 - Colpita a freddo nella ripresa la sua squadra ha il merito di non disunirsi, con i suoi cambi con gli ingressi di Leto e Fedato decisivi nel cambiare il volto della gara. 

CAGLIARI

Avramov 6,5 - Superlativo su Lodi, si scopre molto fortunato su Barrientos non potendo nulla sul colpo di testa di Bergessio. 

Pisano 5 - Non riesce a prendere le misure a Keko, facendo correre dei rischi alla squadra con dei falli pericolosi commessi anche nei pressi della propria area di rigore.  Rossettini6,5  - Si alterna bene in marcatura su Bergessio lavorando in raddoppio su Keko. 

Astori 6 - Limita nel migliore dei modi Bergessio, pagando però a caro prezzo l'unica disattenzione che porta alla rete dell'argentino.  

Avelar 4,5 - Rimedia due ammonizioni ingenue per aver allontanato il pallone a gioco fermo prima e per un fallo su Leto poi, commettendo diversi errori di misura in fase di disimpegno in uscita dalla propria difesa. 

Dessena 6,5 - Corre a supporto dell'azione della linea arretrata scelta da Lopez, facendo valere anche la sua tecnica individuale in fase di palleggio. 

Conti 6 - Meno brillante del solito in fase di costruzione della manovra di gioco della sua squadra, riesce a far meglio come schermo davanti alla difesa. 

Vecino 6,5 - Agisce da pendolo tra centrocampo e attacco come anello di congiunzione tra i due reparti, risultando decisivo con la rete che sblocca l'incontro. 

Ekdal 6 - Si sacrifica in marcatura costante su Lodi limitando il raggio d'azione del regista del Catania, facendosi trovare pronto anche nel far valere il sui peso in avanti con inserimenti in area di rigore avversaria. Dal 70's.t. Cossu 6 - Regala corsa e dinamicità alla squadra, non facendo mancare il suo apporto anche in ripiegamento difensivo. 

Nenè 6 - Riesce a scaldare i guantoni di Andujar su palla inattiva, mettendo anche la sua tecnica al servizio dei compagni del reparto avanzato arretrando spesso il suo raggio d'azione. Dal 85's.t. Perico s.v.

Sau 5,5 - Cerca in più di un'occasione la via della rete con conclusioni però imprecise che non centrano la porta difesa da Andujar. Dal 75's.t. Eriksson s.v.

Allenatore Lopez 6 - La sua squadra si siede troppo sul vantaggio ottenuto, subendo il ritorno degli avversari. 

Arbitro Rizzoli 6 - Buona la sua direzione di gara. Giusto non concedere il rigore al Cagliari nel primo tempo, con l'intervento di Spolli con la coscia e non con la mano come chiesto da Vecino e nel secondo tempo per la chiusura di Dessena sul tiro di Lodi. Errato giudicare da giallo un intervento dai Astori che nell'occasione subisce il fallo da Fedato e non lo commette.

TABELLINO

CATANIA-CAGLIARI 1-1

CATANIA (4-3-3): 21 Andujar, 2 Peruzzi, 5 Rolin, 3 Spolli(Monzon 86's,t,), 34 Biraghi, 13 Izco, 10 Lodi, 15 Rinaudo, 26 Keko(Leto 59's.t.), 9 Bergessio, 28 Barrientos(Fedato 59's.t.). A disp.:1 Frison, 35 Ficara, 6 Legrottaglie, 24 Gyomber, 22 Alvarez, 33 Capuano, 8 Plasil, 23 Boateng, 32 Petkovic. All.: Maran.

CAGLIARI (4-3-1-2): 25 Avramov, 14 Pisano, 15 Rossettini, 13 Astori, 8 Avelar, 21 Dessena, 5 Conti, 27 Vecino, 20 Ekdal(Cossu 70's.t.), 18 Nenè(Perico 85's.t.), 9 Sau(Eriksson 75's.t.). A disp: 1 Silvestri, 34 Del Fabro, 10 Ibraimi, 51 Pinilla, 23 Ibarbo. All.: Lopez.

ARBITRO: Rizzoli di Bologna

Marcatori: Vecino(Cag) 53's.t., Bergessio(Cat) 62's.t.

Ammoniti: Keko(Cat), Barrientos(Cat), Bergessio(Cat), Astori(Cag), Avramov(Cag)

Espulsi: Avelar(Cag)

 




Commenta con Facebook