• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Sampdoria > Sampdoria, Maxi Lopez: "Grazie Milan, ma devo batterti. Balotelli puo' raggiungere Messi e

Sampdoria, Maxi Lopez: "Grazie Milan, ma devo batterti. Balotelli puo' raggiungere Messi e Ronaldo"

L'attaccante blucerchiato racconta la sua avventura in rossonero in vista della sfida di domenica



20/02/2014 11:00

SAMPDORIA MAXI LOPEZ MILAN BALOTELLI / GENOVA - Maxi Lopez sfida il passato. Una breve ma significativa parentesi per l'attaccante della Sampdoria che domenica incontra il Milan e Clarence Seedorf, compagno di squadra nei sei mesi rossoneri dell'argentino, e che in un'intervista a 'Tuttosport' racconta così: "Sto provando a forzare il recupero per esserci, sono più carico del giorno del derby. Al Milan sono stato benissimo. Ho avuto un piccolo infortunio in quei sei mesi che non mi ha permesso di rendere al meglio ma con Allegri c'era un ottimo rapporto e mi sono messo a completa disposizione. Giocavo insieme a dei campioni come Ibrahimovic, Seedorf e El Shaarawy. Mi sarebbe piaciuto anche avere Balotelli e Pazzini come compagni. Non è una squadra facile da battere. Hanno molte individualità importanti che possono risolvere la partita in ogni momento".

SEEDORF - "Non mi stupisce che il Milan lo abbia scelto per la panchina. Era leader già in campo. Ha cambiato mentalità e ha dimostrato di essere preparato".

BALOTELLI - "Non ho da dargli nessun consiglio. Ci ho già parlato dopo una partita, ma sono cose che resteranno tra noi. Ha le potenzialità per diventare un campione, non è ancora ai livelli di Messi e Ronaldo ma può raggiungerli. Non deve arrendersi". 

ROMA -
"Partita sfortunata. Dopo il gol non siamo riusciti a ricompattarci. Loro sono fortissimi comunque".

JUVENTUS - "E' una squadra diversa rispetto alla Roma. Non credo possa sentirsi troppo tranquilla nella corsa allo scudetto. Però Conte in questo è molto bravo".




Commenta con Facebook