• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Fiorentina-Udinese, Montella: "Sara' una gara lunga. Temo Di Natale e Muriel"

Fiorentina-Udinese, Montella: "Sara' una gara lunga. Temo Di Natale e Muriel"

L'allenatore viola ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match del 'Franchi'


Vincenzo Montella (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

10/02/2014 17:11

FIORENTINA UDINESE MONTELLA / FIRENZE - La Fiorentina deve ribaltare il passivo (2-1) del match del 'Friuli' nella sfida di ritorno delle semifinali di Coppa Italia in programma domani sera al 'Franchi' contro l'Udinese. Vincenzo Montella ha presentato il match in conferenza stampa: "Dovremo essere estremamente lucidi, sarà una partita lunga, potrebbe giocarsi anche oltre il 90'. Domani avremo di fronte un avversario molto complicato e forte che ha grandi campioni, molto temibili, come Di Natale e Muriel - ha spiegato alla vigilia l'allenatore viola - L'Udinese in questa competizione ha eliminato Inter e Milan, non è arrivata in semifinale per caso. Negli ultimi anni ha fatto molto bene, non facciamoci ingannare dal nome: sanno come colpire, hanno dei giocatori forti".

FORMAZIONE - "Ambrosini non si è ancora allenato con il gruppo, penso lo faccia oggi. Aquilani invece si sta allenando da qualche giorno, così come Gomez. Borja Valero non giocherà, per Gonzalo vedremo oggi, ma siamo ottimisti. Quando ci sono tante gare ravvicinate ho delle indicazioni in testa, ma poi è l'allenamento che parla".

MATRI - "La verità è che Matri spende molto per la squadra, è un giocatore stimato dagli allenatori con cui ha lavorato. Ha questa caratteristica ma è anche vero che, per le condizioni fisiche in cui è arrivato, lo stiamo utilizzando forse un po' più del dovuto. In questa partita vale però molto anche l'esperienza".

FINALE - "Sarebbe prestigioso, un premio per la proprietà che ha investito tanto in questi oltre 10 anni. Ma la finale va conquistata con le qualità, bisogna giocarcela: è bello giocarsi una partita del genere per tutto l'ambiente. Domani sarà importante il supporto del pubblico, speri ci trascini in finale. Andrea Della Valle è sempre con noi, la sua partecipazione è totale. Pure Diego, anche se a distanza, ci è vicino".

 




Commenta con Facebook