• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI ROMA-NAPOLI

PAGELLE E TABELLINO DI ROMA-NAPOLI

Totti infinito, Gervinho devastante. Tra i partenopei in ombra Hamsik. Brilla Mertens


Roma-Napoli (Getty Images)
Ilario Bali

06/02/2014 00:00

PAGELLE TABELLINO ROMA NAPOLI / ROMA - I giallorossi superano di misura un Napoli a due facce al termine di un match bello e palpitante fino al novantesimo. Nell'undici di Garcia brilla la stella di Gervinho, autore di una doppietta, e del solito eterno capitan Totti. A dare la scossa ai partenopei ci ha pensato il belga Mertens nella ripresa, entrato in campo in luogo di un deludente Hamsik. 


ROMA

De Sanctis 5.5 – Poco impegnato dagli attaccanti partenopei nel primo tempo. Grave l'errore che rimette in partita il Napoli.

Maicon 6 – Spinge meno del solito sulla destra. Agisce più da terzino che da esterno offensivo. Spreca il tris sul finale del primo tempo dopo aver aggirato bene l'estremo difensore azzurro.

Benatia 6.5 – La solita prestazione di personalità per il centrale giallorosso. Pesa nel complesso la deviazione che beffa De Sanctis sul gol di Higuain.

Castan 6.5 – Sempre puntuale nelle chiusure. Partita senza particolari sbavature.

Torosidis 6.5 – Vince i duelli contro Callejon. Corre poche rischi dietro.

Strootman 7 – Il siluro da fuori area che lascia impetrito il Napoli vale da solo il prezzo del biglietto. Entra in tutte le azioni pericolose della Roma.

De Rossi 6.5 – Salva quasi sulla linea un gol già fatto nel primo tempo con Higuain in agguato. Fa sentire la sua presenza in tutte le zone del campo.

Nainggolan 6 – Nel centrocampo tutto quantità e qualità della Roma è quello che incide meno. Ammonito e diffidato, salterà il return match al 'San Paolo'. Dal 60’ Pjanic s.v.

Gervinho 7.5 – Inizia a destra per poi dirottare le sue scorribande a sinistra. Sblocca la partita con uno scatto da centometrista che beffa prima Reveillere e poi Reina. Le sue accelerate mandano in estasi il pubblico dell'Olimpico. Finalizza al meglio una triangolazione con Florenzi nel finale di gara.

Totti 7 – L'apertura di prima che lancia Gervinho verso la porta di Reina in occasione del primo gol è per palati raffinati. Il capitano sta riacquistando lo smalto dei tempi d'oro, alla faccia della carta d'identità. Dal 64’ Destro s.v.

Ljajic 6 – Poche occasioni per mettersi in mostra. Più spento del solito. Dal 72’ Florenzi 6 – Entra nell'azione che a pochi minuti dal termine decide la partita.

All. Garcia 6.5 – La mossa che inverte le posizioni Ljajic e Gervinho nel primo ha il merito di sbloccare il risultato. Il gioco, nonostante il black out di inizio ripresa, migliora di partita in partita.

 

NAPOLI

Reina 5.5 – Poco reattivo su Gervinho, non può nulla sul missile di Strootman. Si supera nel secondo tempo su un destro angolato di Ljajic indirizzato all'angolino basso.

Maggio 6 – Si disimpegna diligentemente sia contro Gervinho che Ljajic. Cresce alla distanza quando è più libero di sganciarsi in avanti.

Fernandez 6 – Chiamato a dettare i tempi in mezzo al campo si trova spesso a predicare nel deserto.

Albiol 5.5 – Non dà la copertura necessaria a Reveillere in occasione del gol di Gervinho. Spesso in affanno nei ripiegamenti.

Reveillere 5.5 – Bruciato da Gervinho in occasione del gol. Un problema ai flessori della coscia destra lo costringe ad uscire. Dal 23’ Ghoulam 6 -  il nuovo acquisto del mercato invernale non demerita per sacrificio.

Inler 6 – Fa sentire il suo peso in mezzo al campo. S'inserisce spesso nella manovra d’attacco.

Jorginho 6 – L’impegno non manca. Come i suoi compagni di squadra sale di livello nella seconda frazione di gara.

Insigne 6 – Torna titolare dopo qualche tempo. Primo tempo sottotono. Più vivace nella ripresa.

Hamsik 5 – Lascia troppo spazio a Strootman in occasione del raddoppio. Non riesce a trovare la giusta posizione in campo. Dal 65' Mertens 6.5 – Entra e segna la rete del momentaneo pareggio. Il suo ingresso spacca in due la partita e risveglia il Napoli dal torpore del primo tempo.

Callejon 5.5 – Arriva con un soffio di ritardo su un diagonale insidioso di Higuain. Lontano dalla forma migliore.

Higuain 6.5 – Il più pericoloso in avanti. Ha il merito di riaprire il match con la complicità di Benatia e De Sanctis. Resta lui il miglior realizzatore degli azzurri. Dal 83’ Behrami s. v.

All. Benitez 6.5 – Mantiene la squadra compatta e ordinata nel primo tempo. Nel secondo azzecca il cambio di Mertens in luogo di uno spento Hamsik.

Arbitro: Bergonzi 6.5 – Gestisce bene i momenti più accesi della gara. Si conferma uno dei migliori fischietti italiani.

 

TABELLINO

ROMA-NAPOLI 3-2

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Torosidis; Strootman, De Rossi, Nainggolan (60’ Pianjic); Gervinho, Totti (64’ Destro), Ljajic (72’ Florenzi). All. Garcia

Napoli (4-2-3-1): Reina; Maggio, Fernandez, Albiol, Reveillere (23’ Ghoulam); Inler, Jorginho; Insigne, Hamsik (65’ Mertens), Callejòn; Higuain (83’ Behrami). All. Benitez

Arbitro: Bergonzi

Marcatori: 13’ Gervinho (R), 31’ Strootman (R), 46’ Higuain (N), 70’ Mertens (N), 87’ Gervinho (R).

Ammoniti: Nainggolan (R), Inler (N).

Espulsi: nessuno





Commenta con Facebook