Breaking News
© Getty Images

VIDEO CM.IT -Lulic merita una squalifica di 10 giornate come Grassi?

L'esterno della Lazio ha rilasciato delle parole gravi dopo il derby

SQUALIFICA LULIC / Il caso Lulic rientra nell'articolo 11 della giustizia sportiva? Per l'esterno della Lazio in molti chiedono la mano pesante, l'idonea punizione per un calciatore che si sente autorizzato a sfogare la sua rabbia davanti un microfono, una telecamera e milioni di telespettatori. Ruediger per l'esterno della Lazio sarebbe stato un "venditore di cinte e calzini quando era allo Stoccarda". Dichiarazioni rilasciate a 'Mediaset'.  Parole gravi perché pronunciate da un tesserato dopo il fischio finale. A mente fredda, in teoria. E con il tempo necessario per riordinare le idee e magari studiare una strategia con l'ufficio stampa della Lazio. Successivamente sono arrivate le scuse pubbliche del club biancoceleste, dopo un pò di tempo quelle del calciatore 30enne. 

Squalifica Lulic come Grassi: merita 10 giornate

Grassi dell'Atalanta in passato è stato fermato dieci giornate per aver detto al calciatore nigeriano del Verona Salifù "Vai via, vù comprà" quando vestiva la maglia della Primavera dell'Atalanta. "Non presenteremo ricorso, abbiamo un codice etico e qualora la squalifica venisse confermata, prenderemo provvedimento", il pensiero all'epoca del dg Marino sull'episodio. Una posizione netta, chiara che dovrebbe essere imitata anche da altre società, davanti ad eventi simili.

Mercato   Milan   Lazio
Calciomercato Milan, Tare: "Keita-Biglia? I matrimoni si fanno in due"
Il dirigente della Lazio ha parlato dei due calciatori accostati ai rossoneri
Mercato   Milan   Lazio
Calciomercato Milan, missione a Roma per Biglia e Keita
Fassone e Mirabelli incontreranno i dirigenti della Lazio
Mercato   Juventus   Lazio
Calciomercato Juventus, non solo Keita: contatto per Carrasco
Piace l'attaccante dell'Atletico Madrid. Alternative: Bernardeschi, Costa, Lemar