• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Thohir: "Vogliamo la Champions 2016". Poi su stadio e Calciopoli...

Inter, Thohir: "Vogliamo la Champions 2016". Poi su stadio e Calciopoli...

Il nuovo Presidente nerazzurro ha parlato delle ambizioni alla guida della societa'


Erick Thohir (Getty Images)

19/11/2013 01:33

INTER THOHIR CHAMPIONS MESSI / MILANO - Erick Thohir è ottimista. Intervistato durante il programma 'Tiki Taka' su 'Italia 1', il nuovo patron dell'Inter ha dichiarato: "E' come un sogno che si è realizzato. E' molto entusiasmante, e allo stesso tempo ho bisogno di raffreddare questa felicità, perché dobbiamo ancora lavorare e portare l'Inter a essere più forte".

FIGLIO JUVENTINO - "Sì, ho un figlio che tifa Juve, ma credo che tra pochi mesi diventerà interista (sorride, ndr)".

MESSI - "Mi piacerebbe se Messi venisse all'Inter. Noi stiamo creando un sistema che tiene conto di tutti, dai dirigenti all'allenatore, per la squadra dei prossimi anni. Con la finale della Champions League 2016 a Milano auspichiamo di vincere quella competizione".

NUOVO STADIO - "Per i prossimi due anni i manager lavoreranno  per aumentare i ricavi, perché riteniamo di poterli incentivare sia dall'Asia che dagli Stati Uniti. Dopo aver stabilizzato i ricavi ci concentreremo sulla struttura dei costi, e credo che adesso abbiamo i fondamentali, anche grazie al sostegno del settore Primavera. Ci impegneremo a costruire lo stadio al momento giusto".

MERCATO DI GENNAIO - "Stiamo analizzando la finestra di trasferimenti invernale, ma non abbiamo fretta. Dobbiamo tutti metterci d'accordo per trovare la strada giusta per i prossimi due-tre anni".

AGNELLI - "L'ho incontrato due anni fa, e fino ad oggi non ho sentito parlare di 'Scudetto di cartone'".

MORATTI - "Mai sarò in grado di sostituirlo: è stato impareggiabile negli ultimi diciotto anni. La mia Inter si baserà sulle fondamenta create da Moratti".

CALCIOPOLI - "Il passato è passato. La cosa più importante per me ora è che la Serie A torni molto forte, come negli anni '80. Ci sono più di 2,5 miliardi di persone in Asia, e oltre 250 milioni negli Stati Uniti: sono grossi mercati e dobbiamo cercare di lavorare assieme agli altri club, dobbiamo fare qualcosa. Il passato è passato, ripeto: dovremo far diventare questo uno dei campionati più importanti al mondo".

MOURINHO"Ho cenato con Mourinho a Giacarta. Credo che sia uno dei più grandi allenatori al mondo".

 

M.T.




Commenta con Facebook