• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI LAZIO-CAGLIARI

PAGELLE E TABELLINO DI LAZIO-CAGLIARI

Klose e Candreva riportano la Lazio alla vittoria


Un'istantanea del match (Getty Images)
Gianluca Scatena

28/10/2013 00:32

PAGELLE TABELLINO LAZIO-CAGLIARI/ ROMA - La classifica dice che Lazio e Cagliari sono vicine di casa. Eppure, le due squadre arrivano all'Olimpico da situazioni sicuramente differenti. Le aspettative dei sardi sono certamente più 'umili'. Ai biancocelesti, invece, dopo tre gare senza vittoria, serviva un deciso cambio di rotta, arrivato poi grazie alle prestazioni di Klose e Candreva. Tra le file del Cagliari, di contro, per quanto incisive, spiccano le qualità del giovane Murru.


LAZIO

Marchetti 6 – Poche uscite, ma decisive.

Pereirinha 5,5 - Sulla destra corre piú che può, ma commette errori di imprecisione appena prima di crossare.

Novaretti 6,5 - Non sbaglia nulla in fase di possesso ed è determinante in alcune ripartenze avversarie, come nella progressione di Ibarbo nel corso del primo tempo. Dal 45' Ciani 5,5 - La sua irriverenza è eccessiva. Prende un giallo inutile a cinque minuti dal suo ingresso.

Cana 6 – Prestazione sicura, al di là di qualche rischio.

Radu 6 - Svolge il suo ruolo senza strafare e perde raramente il pallone. Onazi 6 - A centrocampo non fa solo il falegname. Il suo apporto al giropalla non è mai vano.

Biglia 5 – Il suo compito è dettare i tempi, ma lui si limita spesso a compiere passaggi corti e mai 'azzardati'. Se la Lazio non gira come dovrebbe, è anche colpa sua.

Anderson 6,5 - Cerca spesso azioni solitarie portandosi di fronte ad Agazzi. È l'unico ad insidiare le trame difensive cagliaritane nel primo tempo e si rende pericoloso anche in alcune circostanze del secondo. Dal 87' Cavanda s.v.

Candreva 7 - Da destra a sinistra è sempre iperattivo. Corre in lungo e in largo come al solito e sforna cross potenzialmente utili. Calcia un rigore perfetto.

Ederson 5 - Tocca pochissime palle. La sua presenza è ininfluente e viene di fatto sostituito. Dal 45' Klose 7,5 - Entra e risolve la partita. Segna il primo goal e guadagna il rigore poi calciato da Candreva.

Perea 5 - Prova ad emergere dalla morsa dei difensori sardi ma si trova spesso in difficoltà. Quando gli si presenta l'opportunità prende un palo da distanza ravvicinata.

All. Petkovic 6,5 – Inizia con un turnover esagerato. Nel secondo tempo fa entrare i suoi pezzi pregiati e il risultato gli da ragione.

 

CAGLIARI

Agazzi 6 - Nella prima frazione di gara fa un paio di uscite tempestive. Poche colpe nei goal subiti.

Perico s.v. Dal 44' Pisano 5 - Dopo il primo goal dei laziali perde evidentemente la concentrazione e concede un calcio di rigore di certo evitabile.

Murru 6,5 - È giovanissimo, ma gioca come un trentenne. Dalle sue parti non si passa con facilità, tanto che Pereirinha non riesce quasi mai ad incidere e Candreva è costretto spesso a spostarsi.

Astori 6 - La difesa sarda nel complesso regge bene la pressione laziale, almeno fino al vantaggio di Klose, e lui ne è complice.

Rossettini 5,5 - Tiene bene la marcatura, tranne quando si dimentica di Klose e lo lascia segnare.

Dessena 5,5 – Soffre l'avversario sulla corsia di competenza.

Conti 6 - Sulla mediana smista il pallone efficacemente. Nainggolan 6 - In copertura è fondamentale ma in fase di impostazione non è sempre preciso.

Cabrera 6 - Al primo tempo è uno dei pochi a svegliare una partita prevalentemente tattica con un paio di conclusioni da fuori area. Nonostante il suo ruolo, pressa e ringhia sui palloni che toccano la sua area di gioco. Scompare nel secondo tempo. Dal 70' Cossu s.v.

Ibarbo 6 - Buono il suo lavoro in fase di non possesso.

Sau 6 - Tanta qualità, ma poca freddezza. Dal 59' Pinilla 5,5 – Entra per dare sostanza all'attacco cagliaritano, ma non garantisce quanti ci si aspetta.

All. Lopez 6 - La squadra si muove bene in campo e riesce a tener testa ad una Lazio ovviamente più quotata. Sconfitta sfortunata.



Arbitro: Davide Massa 6,5 – Concede giustamente il rigore del secondo goal laziale e utilizza i cartellini nei momenti opportuni.




TABELLINO

LAZIO-CAGLIARI 2-0


Lazio (4-3-3): Marchetti; Pereirinha, Novaretti (46' Ciani), Cana, Radu; Onazi, Biglia, Candreva; Ederson (46' Klose), Perea, Anderson (88' Cavanda). A disp.: Berisha, Strakosha, Dias, Crecco, Elez, Gonzalez, Hernanes, Tounkara, Keita, Ledesma, Floccari. All.: Petkovic.

Cagliari (4-3-1-2): Agazzi; Perico (44' Pisano), Rossettini, Astori, Murru; Dessena, Conti, Nainggolan; Cabrera (70' Cossu); Sau (59' Pinilla), Ibarbo. A disp.: Avramov, Ariaudo, Avelar, Eriksson, Ibraimi, Nenè. All.: Lopez

Arbitro: Massa

Marcatori: 52' Klose, 55' Candreva (L)

Ammoniti: Ciani (L)

Espulsi:

 




Commenta con Facebook