• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Parma-Milan, Allegri: "Kaka' esempio per tutti. Futuro? Valuteremo..."

Parma-Milan, Allegri: "Kaka' esempio per tutti. Futuro? Valuteremo..."

Le dichiarazioni rilasciate alla vigilia del match dal tecnico rossonero


Massimiliano Allegri (Getty Images)
Andrea Branco (twitter: @brancandre)

26/10/2013 11:18

PARMA MILAN CONFERENZA VIGILIA ALLEGRI / MILANO - Vigilia di campionato per il Milan che domani andrà a far visita al Parma dell'ex Roberto Donadoni. Come di consueto, il tecnico Massimiliano Allegri ha presentato in conferenza stampa la sfida del giorno dopo: "Domani abbiamo una partita fondamentale per il nostro campionato, bisognerà cercare di fare risultato perché in trasferta non abbiamo mai vinto e soprattutto per dare una scossa alla classifica e cercare di rimanere attaccati alle prime sei del campionato. Veniamo da due buone partite sotto l'aspetto difensivo, come atteggiamento di squadra, abbiamo avuto meno disattenzioni, dobbiamo continuare su questa strada. La squadra sta discretamente bene, anche mentalmente, ma non dobbiamo pensare alla partita col Barcellona, perché domani sarà una partita diversa, e sotto l'aspetto dell'attenzione non dovremo sbagliare".

DUBBIO MONTOLIVO - "Montolivo dopo Barcellona ha fatto allenamento differenziato per due giorni per un colpo alla tibia, valuterò oggi ma sta bene, recupereremo De Sciglio che è a disposizione. Oggi Pazzini sarà visitato al ginocchio e speriamo di averlo al più presto. Bonera è stato visitato e procede bene".

BALOTELLI - "Per quanto riguarda il Tutor ci sono la Società e il suo agente che valuteranno il meglio per Mario. Per quanto riguarda il campo ha avuto qualche problemino fisico tra Milan e Nazionale, è stato fuori per squalifica, ma ora sta bene e può crescere e tenersi a grandi livelli".

FUTURO - "Il lavoro va valutato alla fine della stagione, osservando se gli obiettivi pre-fissati sono stati raggiunti. Il mercato-allenatori e le voci sono sempre esistite. Serve equilibrio, serenità e nervi saldi quando si siede in panchina così importanti. Se a fine stagione si trovano ancora gli stessi intendimenti, si va avanti se no si cambia. Con Berlusconi c’è stata una telefonata come le tante altre che avuto in questi anni. Mi piace ascoltare tutti, il presidente a maggior ragione. Entrambi esprimiamo delle idee, a volte possono non combaciare, ma poi l’allenatore sono io e le scelte tecniche le faccio io. Il rapporto tra me e il presidente è ottimo".

ALLEGRI A MILAN CHANNEL - Il tecnico ha parlato anche al canale tematico rossonero. Di seguito i passaggi principali del suo interveto: "L'importante è che domani la squadra abbia l'approccio giusto alla partita, attenzione e pazienza perché il Parma concede poco, è una squadra fisica, ha Cassano che può fare sempre la giocata importante. Kakà è importante per tutti, sia a livello tecnico ma soprattutto a livello di spogliatoio, per i giovani è un esempio da seguire, per come è professionale, per come lavora e per come si mette a disposizione della squadra. Faccio i complimenti ad Amelia per la partita di martedì, oggi dopo l'allenamento deciderò chi domani metterò tra i pali. Da quando sono al Milan ho sempre giocato con i tre davanti, non possiamo giocare con moduli che non rispecchiano le caratteristiche dei nostri giocatori".

 




Commenta con Facebook