Breaking News
© Getty Images

Golpe Turchia, molti big meditano la fuga: quante occasioni per le italiane

La situazione politica nel paese potrebbe spingere diversi top player a cambiare aria

CALCIOMERCATO SERIE A OCCASIONI TURCHIA / ROMA - Il tentato golpe dello Stato maggiore dell'esercito in Turchia potrebbe avere riflessi significativi anche nel mondo del calcio. Oltre a complicare tutte le possibili trattative con i club esteri (i giocatori, ora come ora, non vedrebbero di buon occhio un trasferimento da quelle parti), le squadre della penisola anatolica rischiano di veder scappare tutti i loro big. In particolare gli stranieri. Gli 'indiziati' maggiori sono gli olandesi van Persie (Fenerbahçe) e Sneijder (Galatasaray), già in passato accostati a squadre italiane e più volte a centro di voci di calciomercato

Ma loro non sono gli unici: c'è una folta colonia di calciatori che potrebbero lasciare la Turchia e che, tra l'altro, hanno già militato nella nostra Serie A. Al Galatasaray ci sono MusleraPodolski (oltre a Dzemaili vicino alla riconferma al Genoa), al Fenerbahçe troviamo Kjaer e Diego, mentre al Besiktas ci sono Quaresma e quel Sosa che il Milan sta già monitorando con attenzione. Chiude l'elenco l'ex laziale Cavanda che milita nel Trabzonspor, dove c'è anche un altro giocatore che potrebbe fare il caso alle nostre formazioni: Oscar Cardozo, attaccante paraguaiano che fino a poco tempo fa faceva faville con la maglia del Benfica.

D.G.

Mercato   Milan   Lazio
Calciomercato Milan, Keita-Biglia: pronti 40 milioni
Assalto di Mirabelli e Fassone per i due talenti di Lotito. L'offerta rossonera non basta
Mercato   Inter   Roma
Calciomercato Inter, c'è Spalletti: pronti 50 milioni per Nainggolan
Il centrocampista belga potrebbe seguire l'allenatore in nerazzurro
Mercato   Milan   Inghilterra
Calciomercato Milan, offerta irrinunciabile del City per Donnarumma
Ravezzani: "Il club rossonero cederà il portiere"