Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Inter, troppe occasioni sprecate: Ranocchia ora è un 'problema'

Il difensore classe 1988 potrebbe vivere una stagione ai margini

CALCIOMERCATO INTER FUTURO RANOCCHIA / ROMA - Cinque anni fa veniva considerato il futuro della difesa dell'Italia. Oggi di Andrea Ranocchia si sono perse completamente le tracce. O peggio: si parla di lui solo per sottolineare qualche errore marchiano commesso in gara. Il difensore classe '88 è reduce da diverse stagioni deludenti, prima all'Inter, poi alla Sampdoria, dove tutti speravano che potesse rilanciarsi grazie alle minori pressioni della piazza ligure. Ed invece in 13 presenze non è riuscito a lasciare il segno (se non in negativo) tanto da essere rispedito immediamente al mittente da Ferrero.

Ora la 'patata bollente' è finita nuovamente nella mani di Roberto Mancini: difficilmente Ranocchia farà parte del suo progetto tecnico e piazzarlo in qualche altra squadra non è un compito semplicissimo, visto il contratto in scadenza nel 2019 ed un ingaggio di 1,7 milioni di euro. Tempo fa Sassuolo e Fiorentina (alla ricerca di profili italiani da inserire in rosa) avevano fatto un pensierino su di lui, salvo poi virare su altri obiettivi. Di certo trovare una nuova formazione che abbia voglia di dargli una nuova chance potrebbe non essere un compito facile per il ds Ausilio.

D.G.

Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Sabatini: "Spalletti candidato molto serio ma..."
Calciomercato Inter, Sabatini: "Spalletti candidato molto serio ma..."
Il responsabile dell'area tecnica di Suning ha parlato del tecnico ora alla Roma
Mercato   Roma   Inter
Roma, Spalletti: "Totti vicepresidente. Fischi? Mi hanno fatto..."
Roma, Spalletti: "Totti vicepresidente. Fischi? Mi hanno fatto..."
L'allenatore giallorosso, in scadenza di contratto a giugno, è il 'promesso sposo' dell'Inter
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Oriali in arrivo dopo l'Europeo U21
Calciomercato Inter, Oriali in arrivo dopo l'Europeo U21
Addio alle Nazionali a fine giugno, quindi il ritorno in nerazzurro