• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI BARI-PALERMO

PAGELLE E TABELLINO DI BARI-PALERMO

Sciaudone e Ceppitelli regalano il successo ai padroni di casa. I rosanero sorridono solo per il gol di Lafferty


Gennaro Gattuso(Getty Images)
Giorgio Elia

24/09/2013 22:25

PAGELLE E TABELLINO DI BARI-PALERMO/BARI - Allo stadio 'San Nicola' il Bari supera per 2-1 il Palermo nel match valido per il sesto turno del campionato di serie B. Terza vittoria di fila per la formazione di Alberti che sale così a quota otto punti in classifica. Seconda sconfitta consecutiva per la compagine di Gattuso con la panchina del tecnico rosanero sempre più in bilico. 

BARI

Guarna 6 - Non ha colpe sul gol di Lafferty, mostrando una buona attenzione e concentrazione quando viene chiamato ad intervenire lontano dai pali.

Sabelli 5,5 - Ha l'ingrato compito di dover arginare l'azione di Stevanovic, con l'esterno pugliese spesso costretto alle maniere forti per bloccare l'uomo più in palla della formazione di Gattuso.

Ceppitelli 7 - Francobollato su Hernandez non concede spazi all'uruguaiano annullandone per lunghi tratti dell'incontro la sua azione. Corona la sua prestazione con la rete che regala il raddoppio ai suoi.

Polenta 6,5 - Meno sicuro di Ceppitelli riesce comunque a far valere i suoi centimetri nella propria area di rigore.

Calderoni 6 - Da ex di turno riesce senza neanche troppa apprensione ad arginare l'azione di Dybala.

Defendi 6,5 - Unisce qualità a quantità con tanta grinta in mezzo al campo nel guidare la sua squadra con la fascia da capitano al braccio.

Romizi 6 - Tanta interdizione in mezzo al campo e spirito di sacrificio per la squadra. Dal 83's.t. Chiosa s.v.

Lugo 6 - Il più tecnico dei centrocampisti in possesso di Aberti, detta con precisione i tempi della manovra della squadra pugliese. Dal 52's.t. Beltrame 6 - Schierato da Alberti per regalare nuove energie al reparto avanzato della sua squadra, non riesce a redensi pericoloso dalle parti di Sorrentino.

Galano 6,5 - Riesce sempre a metter in apprensione la retroguardia avversaria con le sue accelerazioni palla al piede, mostrandosi sempre uno dei più ispirati del reparto offensivo biancorosso. Dal 75's.t. Joao Silva s.v.

Sciaudone 6,5 - Torna utile in fase di ripartenza con i cambi di passo che garantiscono velocità alla manovra offensiva della sua squadra, con il suo sinistro chirurgico che sblocca il risultato iniziale.

Alonso 5,5 - Battaglia con i centrali difensivi avversari. senza riuscire però a lasciare la sua impronta sull'incontro.

Allenatore Alberti 7 - Solida in difesa la sua squadra si mostra anche concreta, con la terza vittoria di fila evidente dimostrazione dell'ottimo lavoro condotto dal tecnico.

PALERMO

Sorrentino 6 - Non ha colpe in occasione della rete realizzata da Sciaudone, assiste alla partita da spettatore senza venire mai interpellato in maniera decisiva.

Pisano 5 - Non incide in fase di spinta, perdendo Ceppitelli in occasione del raddoppio del Bari.

Munoz  6 - Riscatta la sfortunata deviazione di La Spezia con una prestazione di carattere con alcuni interventi difensivi decisivi, non esitando nel far valere le proprie abilità nel gioco aereo anche in area di rigore avversaria.

Terzi 5 - Clamoroso l'errore nel disimpegno difensivo in occasione della rete messa a segno da Sciaudone, per una prestazione segnata da imprecisioni inaspettate da un giocatore dalla sua esperienza.

Daprelà 5 - Mancano le sue accelerazioni sulla fascia sinistra per una fase difensiva non priva di qualche imprecisione, per un giocatore irriconoscibile rispetto a quello ammirato nel debutto in Coppa Italia.

Ngoyi 5,5 - Recupera un buon numero di palloni finendo quasi per vanificare la sua azione per gli errori commessi nella gestione degli stessi, con l'ennesimo cartellino rimediato per eccesso di irruenza. Dal 45's.t. Lafferty 6,5 - Prova a creare scompiglio in avanti mostrando il solito impegno sul terreno di gioco, riuscendo a esser determinante non solo con il suo lavoro sporco spalle alla porta ma anche con la rete messa a segno che permette alla sua squadra di rimanere in partita nel finale. 

Barreto 6 - Spesso un leone in gabbia in mezzo al campo per la sua squadra, corre tanto con il tentativo di recuperare palloni preziosi dando a volte però l'impressione di percorre dei chilometri a vuoto.

Dybala 5 - Assente ingiustificato nella prima frazione di gioco riesce a far meglio nella ripresa, mostrando maggiore vivacità quando viene impiegato da unico trequartista alle spalle delle due punte.

Di Gennaro 5,5 - Non riesce a metter al servizio della squadra il suo grande tasso tecnico, mostrandosi a volte troppo 'leggero' nel confronto con il diretto avversario. Meglio nella ripresa quando arretra la sua posizione in campo, regalando un paio di suggerimenti interessanti ai compagni del reparto avanzato. Dal 74's.t. Belotti 6 - Entra e regala subito un suggerimento al bacio per la conclusione vincente di Lafferty.

Stevanovic 6 - Ancora una volta recita il ruolo di migliore in campo per la sua squadra, sempre molto ispirato palla al piede e pericoloso nell'uno contro uno con il diretto avversario.

Hernandez 4,5 - L'ennesima prestazione avara di spunti di interesse da parte dell'uruguaiano, annullato da Ceppiitelli e spesso vittima della trappola del fuorigioco ben attuata dalla linea difensiva avversaria.

Allenatore Gattuso 5 - Continua a latitare il gioco in casa rosanero, con i giocatori che non mostrano l'attenzione e la cattiveria agonistica richiesta dal tecnico alla vigilia della gara.

Arbitro Borriello 6 - Qualche dubbio in occasione del fallo fischiato a Dybala in occasione dell'azione conclusasi poi con l'esecuzione vincente di destro dell'argentino, per una direzione di gara sufficiente nel corso dell'intero andamento del match. 

TABELLINO

BARI-PALERMO   2-1

BARI: Guarna; Sabelli, Ceppitelli, Polenta, Calderoni; Defendi, Romizi(Chiosa 83's.t.), Lugo(Beltrame 52's.t.); Galano(Joao Silva 75's.t.), Sciaudone, Alonso. A disp.: Pena, De Falco, Marotta, Vosnakidis, Fedato, Fossati. All. Roberto Alberti.

PALERMO: Sorrentino; Pisano(Belotti 74's.t.), Munoz, Terzi, Daprelà; Ngoyi(Lafferty 45's.t.), Barreto; Dybala, Di Gennaro, Stevanovic; Hernandez. A disp.: Ujkani, Struna, Andelkovic, Troianiello,  Bolzoni, Lores, Morganella. All.: Gennaro Gattuso.

Arbitro: Borriello

Marcatori: Sciaudone(B) 31'p.t., Ceppitelli(B) 73's.t., Lafferty(P) 80's.t.

Ammoniti:Ngoyi(P), Calderoni(B), Sciaudone(B), Lafferty(P), Dybala(P), Munoz(P), Pisano(P), Joao Silva(B)

 




Commenta con Facebook