• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > IL PAGELLONE DI CALCIOMERCATO.IT: Vidal spietato, Curci incerto

IL PAGELLONE DI CALCIOMERCATO.IT: Vidal spietato, Curci incerto

Top e Flop della 2a giornata di Serie A secondo i voti dei nostri inviati


Arturo Vidal (Getty Images)
Emiliano Forte

02/09/2013 07:58

PAGELLONE, VIDAL CURCI / MILANO – Seconda giornata di campionato all'insegna dei gol d'autore. In grande evidenza le doppiette di due autentici trascinatori come Hamsik e Vidal. Ottime anche le prove del romanista Pjanic e dell'Interista Alvarez entrambi capaci di prodezze fuori dal comune. Anche Pepito Rossi è più che mai deciso a tornare protagonista a suon di gol. Non brilla invece la stella del 'Profeta' Hernanes che nella sfida di sabato sera contro la Juventus è apparso poco ispirato. Week-end da dimenticare anche per i portieri di Bologna, Sassuolo e Genoa.

 

TOP

5.Rossi (Fiorentina) – Il gol letteralmente divorato ad inizio gara non lo ha demoralizzato anzi, da lì in poi il calcio italiano ha ritrovato il suo 'Pepito' capace di far male con grandi conclusioni dalla distanza o con anticipi da autentico rapace d'area di rigore. Rinato. VOTO 7,5

4.Pjanic (Roma) - Firma un gol d'autore, di quelli che hanno reso un mito il suo capitano Francesco Totti. Ma non è tutto, gioca una gara perfetta favorendo e non poco la fluidità del gioco giallorosso. Sublime. – VOTO 7,5

3.Alvarez R. (Inter) – Ricky è sempre più convinto dei suoi mezzi ed il gioco di Mazzarri sembra esaltarne le doti. Gioca a supporto di Palacio facilitando con i suoi movimenti gli inserimenti dei centrocampisti. Firma il terzo gol con una splendida azione personale in cui mette in bella mostra un notevole bagaglio fatto di velocità e tecnica. Straripante. VOTO 8

2.Hamsik (Napoli) – Inizio di campionato da urlo per il leader indiscusso della formazione partenopea. Quattro gol in due partite sono solo una parte dei suoi grandi meriti in una macchina quella di Benitez che sembra già perfetta. Tornado. VOTO 8

1.Vidal (Juventus) – 'Re Artù' già per qualità e quantità in mezzo al campo è uno dei migliori in assoluto; figuriamoci quando decide di indossare anche i panni del goleador di razza... Imperiale. VOTO 8

 

 

FLOP

5.Perin (Genoa) – Si fa sorprendere sul tiro al volo di Rossi che di fatto condanna i suoi ad una gara tutta in salita. Poco reattivo anche in occasione delle reti di Aquilani e Gomez. Intimorito. VOTO 5

4.Hernanes (Lazio) – Non demerita quando con Candreva cerca di impensierire Buffon soprattutto con conclusioni dalla distanza. Ma il 'Profeta' manca di continuità ed è poco utile in copertura, (si veda il secondo gol di Vidal). A completare la serata no un espulsione decisamente evitabile. Svogliato. VOTO 4,5

3.Sampirisi (Genoa) – Apparso in affanno per tutta la gara, rientra anzi tempo negli spogliatoi dopo aver provocato il rigore del 5-2 per i viola. Arrendevole. VOTO 4,5

2.Rosati (Sassuolo) – Incolpevole sul gol di Greco, le sue responsabilità sono evidenti in occasione del primo gol di Emeghara. Sbaglia i tempi dell'uscita nell'azione che porta al rigore per il Livorno. Avventato. VOTO 4

1.Curci (Bologna) – La stagione per lui non è iniziata nel migliore dei modi. Dopo le incertezze all'esordio contro il Napoli, anche contro la Samp una sua esitazione costa cara ai suoi. Smarrito. VOTO 4




Commenta con Facebook